FONDO INDENNIZZO RISPARMIATORI INCONTRO SABATO 23 NOVEMBRE 2019 ORE 10,00 A FONTE ALTO TV

Gentile Risparmiatore

Ti invitiamo al prossimo incontro

Sabato 23 Novembre 2019 ore 10,00

presso: 

Centro Formazione Professionale

Piazza S.Pietro 9

Fonte Alto TV 

APPROFONDIMENTO F.I.R. FONDO INDENNIZZO RISPARMIATORI 

IL TEMPO PASSA BISOGNA FARE IN FRETTA AGLI INDECISI PARTECIPATE.

IL TEMPO PER FARE LA DOMANDA POTREBBE FINIRE PRESTO.

Nuove iniziative a tutela dei risparmiatori e del recupero dell’ulteriore 70% del risparmio tradito

Relatori :

Prof.Avv. Rodolfo Bettiol

Tributarista Loris Mazzon

Patrizio rag. Miatello

Ai fini organizzativi è necessaria la conferma alla presente mail, Vi preghiamo pertanto rispondere confermando la partecipazione via mail a ezzelino.onara@gmail.com

A sabato ti aspetto

Patrizio Miatello 

n:b. Per chi volesse assistenza può richiedere appuntamento con il modulo http://ezzelinodaonara.org/fondo-indennizzo-risparmiatori-richiesta-appuntamento-per-assistenza-alla-domanda/

Basta perdere tempo a scapito dei Risparmiatori

Troppo tempo è stato perso, buttato inutilmente a scapito dei risparmiatori. E’ ora che più di qualcuno si svegli, le domande al fondo non possono aspettare, alleghiamo mail inviata al Sindaco di Cadoneghe.

Con l’occasione invitiamo i risparmiatori al prossimo incontro per il giorno 13.11.2019 alle ore 20.00 Sala Consigliare presso  il Comune di Santa Maria di Sala VE, aggiornamenti sul fondo indennizzo risparmiatori.

Cordiali saluti Patrizio Miatello 

———- Forwarded message ———
Da: Ezzelino da Onara <ezzelino.onara@gmail.com>
Date: ven 8 nov 2019 alle ore 09:35
Subject: revoca richiesta
To: <sindaco@cadoneghenet.it>

Egr. Sig. Sindaco del Comune di Cadoneghe Marco Schiesaro,

sono Patrizio Miatello presidente dell’Associazione Ezzelino da Onara che si occupa da anni,  della tutela e della difesa concreta dei risparmiatori truffati dalle due banche venete.

Il numero dei risparmiatori truffati residenti nel Comune che Lei, con l’impegno di essere concretamente vicino alle esigenze del territorio, come da suo slogan elettorale, amministra di recente, ammonta a circa 2.500 persone.

Con la presente vengo a ringraziarLa per averci molte volte promesso di concederci, nel rispetto di tutte le procedure previste, una sala del suo Comune per organizzare una serata informativa dedicata a tutti i risparmiatori truffati anche del suo territorio.

Ora però, dato che:

  1. le nostre richieste risalgono dal mese di luglio 2019 poi rinnovate sia in forma scritta sia in forma verbale nelle nostre occasioni di incontro;
  2. il tempo per porre in essere alcuni importanti adempimenti che portano ad un risarcimento del danno subito dai risparmiatori sono stringenti;

le comunichiamo che non siamo più interessati nel disperdere inutilmente tempo in richieste e contro richieste, rispetto alle quali non c’è alcun seguito, preferendo rimanere concretamente ma veramente vicini alle persone truffate concentrandoci nel far restituire a loro almeno una parte del denaro perso.

Pertanto abbiamo organizzato una riunione per il giorno 13.11.2019 alle ore 20.00 presso il Comune di Santa Maria di Sala, tra l’altro amministrato dal suo stesso colore politico, in riferimento alla quale siamo certi si adopererà per diffondere la notizia a tutti i 2500 truffati residenti nel suo Comune.

In merito invece alle mails (corre l’obbligo del plurale) che afferma di non aver mai ricevuto, le copie delle stesse le saranno consegnate nell’incontro del 13.11.2019, se vi vorrà partecipare e, in ogni caso sono a sua disposizione. I messaggi scritti invece sono conservarti nel server Whatapp. Per le richieste e le promesse verbali ricevute può fare riferimento alle persone che erano presenti.

Cordialità.

EZZELINO III DA ONARA

ADEMPIMENTI FISCALI IMPRESE

i problemi affrontati in questi anni e, i problemi attuali, entrambi non solo in relazione al settore bancario, ci hanno insegnato e dimostrato che la figura dei professionisti, ai quali per varie necessità ci si rivolge, è di fondamentale importanza. Spesso però viene scelto il professionista di fiducia in base al prezzo, in base alla comodità, in base alla capacità commerciale dello stesso professionista di saper vendere i propri servizi. A volte tali scelte, purtroppo quando è tardi, si rilevano deludenti e con pesanti ripercussioni.

Raramente si pone l’attenzione sull’effettiva competenza, sulla serietà, sull’onestà, sulla capacità di risolvere i problemi, sulla capacità di vedere le questioni a 360 gradi individuandone le strade che consolidano il presente e rilanciano il futuro.

Nel mondo attuale dove la tecnologia, la facilità di comunicazione, i social, fanno da padroni, si perde la capacità di riflessione, si crede che tutto sia semplice e che sia sufficiente premere un clik.

In realtà i problemi sono sempre più complessi e spesso ci vengono nascosti da quello che appare semplice.  Ma, per ottenere i risultati è, in verità, indispensabile una  sempre maggiore specializzazione e professionalità.

Per questo Ezzelino consiglia e raccomanda a tutte le imprese, indipendentemente dalla vesta giuridica e dalle dimensioni e, a tutte le persone, di rivolgersi per le loro esigenze ai professionisti dell’Associazione che ci hanno portato a ottenere i risultati della transazione 2017 di € 660 milioni con le ex Veneto Banca e ex Banca Popolare di Vicenza e alla progettazione con l’istituzione del Fondo Indennizzo Risparmiatori da € 1,5 Miliardi.

In modo particolare per qualsiasi esigenza delle imprese Ezzelino consiglia di rivolgersi allo Studio Tributarista Mazzon Loris che offre servizi di tenuta contabilità, elaborazione dichiarazioni fiscali, consulenza aziendale tributaria e fiscale, ristrutturazioni e pianificazioni aziendali di massimo livello. E’ stato siglato un accordo tra Ezzelino e lo Studio Tributarista Mazzon Loris in base al quale si potrà ottenere una prima analisi della propria attività ed impresa a titolo gratuito,  basta compilare il modulo nel nostro sito 

N.B. Si ricorda l’ultima soluzione al caos fatture elettroniche a livello Nazionale grazie al Tributarista Loris Mazzon http://ezzelinodaonara.org/2019/10/31/interpello-agenzia-delle-entrate-n389-mazzon-fatture-elettroniche-soluzione-alla-confusione-che-sveglia-i-dormienti/

Richiesta di prima analisi della propria attività ed impresa a titolo gratuito

INTERPELLO AGENZIA DELLE ENTRATE N°389/MAZZON FATTURE ELETTRONICHE SOLUZIONE ALLA CONFUSIONE CHE SVEGLIA I DORMIENTI

Risolta la confusione grazie alla soluzione interpello 389/Mazzon Agenzia delle Entrate del 24 settembre 2019, e tutti creano confusione per prendersene i meriti per nascondere il loro stato di DORMIENTI.

l’Agenzia delle Entrate ha “sposato” la soluzione proposta dal Tributarista Loris Mazzon, con  INTERPELLO Tributarista Mazzon n° 956-1478/2019 del 12/07/2019 ottenendo dall’ Agenzia dell Entrate la risposta (interpello) n°389/MAZZON del 24 settembre 2019 al problema legato alle date delle fatture elettroniche.

Le fatture elettroniche differite, sia per le prestazioni di servizi, che per le vendite di beni, potranno portare data di fine mese ed essere spedite allo s.d.i. nei 15 giorni successivi.

Dunque è stato risolto l’enorme affanno legato alle fatture di fine mese per unico merito dell’interpello del TRIBUTARISTA LORIS MAZZON che ha ottenuto la risposta 389, ma tutti si prendono i meriti nascondendo accuratamente la verità che dimostrerebbe la GENERALE INCAPACITA’ DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E I LORO PROFESSIONISTI COLLEGATI.

Il documento ufficiale risposta n° 389/Mazzon Agenzia delle Entrate, che ha risolto il problema a milioni di contribuenti a livello nazionale, E’ ESCLUSIVAMENTE MERITO DI UN SINGOLO PROFESSIONISTA IL TRIBUTARISTA LORIS MAZZON

unico e primo in tutta Italia a studiare il problema risolvendolo, nonostante la vasta platea di soggetti interessati, evidentemente solo a rimpinguare le proprie casse, all’introduzione della fattura elettronica (case di software – associazioni di imprese – sigle sindacali – corporazioni varie – grosse strutture professionali), dimenticandosi però delle esigenze di semplificazione e di tutela di tutte le nostre piccole e medie imprese, si invita tutti all’onestà intellettuale pregando di citare sempre il professionista che ha risolto da solo il problema Tributarista Loris Mazzon quando si parla dell’interpello 389/MAZZON Agenzia delle Entrate

Associazioni di categoria SVEGLIATEVI e siate oneste: INTERPELLO Tributarista Mazzon n° 956-1478/2019 del 12/07/2019 

RISPOSTA AGENZIA DELLE ENTRATEn°389/MAZZON del 24 settembre 2019 al problema legato alle date delle fatture elettroniche.

Un augurio di buon risveglio dell’onestà intellettuale a tutti.

Patrizio Miatello

Presidente

Associazione Ezzelino III da Onara

INTERPELLO 389MAZZON RISOLVE IL CAOS DELLE FATTURE ELETTRONICHE CHE ACCURATAMENTE TUTTA LA STAMPA NON CITA PER NASCONDERE IL MONDO DORMIENTE DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA

https://www.informazionefiscale.it/fattura-elettronica-differita-servizi-data-emissione

https://www.ipsoa.it/documents/fisco/iva/quotidiano/2019/09/25/fattura-differita-data-indicare

http://www.quotidianofisco.ilsole24ore.com/art/imposte-indirette/2019-10-03/fatture-elettroniche-numerazione-rischio-incroci-185517.php?uuid=ACqXizo

Verifica novità piattaforma CONSAP Fondo indennizzo Risparmiatori

Comunicato importante per tutti i Risparmiatori

Gentile Risparmiatore,

a seguito nelle novità introdotte dal 15.10.2019 nella piattaforma CONSAP ai fini della presentazione della richiesta per l’accesso al F.I.R., l’Associazione ha dato incarico al Tributarista Mazzon Loris di verificarne le novità. Ecco la prima sintesi del suo lavoro.

A seguito di incarico ricevuto dall’Associazione Ezzelino III da Onara ho proceduto a verificare le nuove funzionalità presenti dal 15.10.2019 nella piattaforma da utilizzare per la richiesta dell’accesso al F.I.R..

Fin dall’inizio ho notato che del così detto “valore di carico medio fiscale” (nuovo campo introdotto nella piattaforma) non vi è alcuna traccia nella legge regolamentante il F.I.R..

Né tanto meno tale valore ha alcun significato per il calcolo dell’ammontare del rimborso spettante al risparmiatore.

A seguito di ciò ho presentato regolare domanda di chiarimento al F.I.R., proponendo nella stessa la mia interpretazione, che riporto integralmente:

DOMANDA DEL 15.10.2019 ORE 22.09

Da: noreply-fircontatti@consap.it <noreply-fircontatti@consap.it>
Inviato: martedì 15 ottobre 2019 22:09
A: noreply-fircontatti@consap.it <noreply-fircontatti@consap.it>
Oggetto: Notifica richiesta informazioni – Fondo Indennizzo Risparmiatori Consap S.p.A.

Gentile LORIS MAZZON,
abbiamo ricevuto la tua richiesta di informazioni proveniente dal Portale Fondo Indennizzo Risparmiatori; ti risponderemo quanto prima.

Di seguito riepiloghiamo i dati della tua richiesta.

Argomento della richiesta

Altro

Messaggio

Spett.le Consap, prendendo atto delle nuove funzionalità della piattaforma dal 15.10.2019, si chiede la conferma che, in ogni caso, l’ammontare della base di calcolo dell’eventuale rimborso è sempre costituita, per le azioni, dal 30% del costo di acquisto, inclusi gli oneri fiscali, così come previsto dal comma 496 legge 30.12.2018 n.145. Si potrà dunque tralasciare il concetto di valore fiscale invece rilevante per fattispecie diverse rispetto alla specificità della normativa F.I.R. Cordialità.

Ticket ID

191015_0069

Cordiali Saluti

Consap S.p.A. – Servizio Fondo Indennizzo Risparmiatori

RISPOSTA RICEVUTA DALLA CONSAP IN DATA 16.10.2019

Gentile Sig.Mazzon,

la presente per confermarLe che l’indennizzo è determinato nella misura del 30 per cento del costo di acquisto delle azioni, ivi inclusi gli oneri fiscali, entro il limite massimo complessivo di 100.000 euro per ciascun avente diritto. La percentuale del 30 per cento, potrà essere incrementata qualora in ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021 le somme complessivamente erogate per l’indennizzo secondo il piano di riparto siano inferiori alla previsione di spesa per l’esercizio finanziario, nel pieno rispetto dei limiti di spesa, della dotazione finanziaria del FIR e fino al suo esaurimento. Dall’ammontare dell’indennizzo sono detratti gli eventuali importi già ricevuti in relazione allo stesso strumento finanziario a titolo di altre forme di indennizzo, ristoro, rimborso o risarcimento.

Cordiali Saluti

Consap S.p.A.

Servizio Fondo Indennizzo Risparmiatori

La risposta fornita da CONSAP conferma la correttezza dell’interpretazione dello scrivente.

Prendendo atto di ciò rimane curioso apprendere il perché nel portale sia stato introdotto un campo nel quale inserire un dato insignificante per il rimborso, cioè per ciò che si sta compilando,  MA FORNITO SPECIFICATAMENTE DA BANCA INTESA.

A fronte di ciò e di tutte le altre questioni che via via segnaliamo durante i nostri incontri, il consiglio è quello di procedere alla presentazione delle domande con la massima prudenza preferibilmente affidando la pratica a personale altamente qualificato ed in ogni caso di non utilizzare senza prima averli incrociati i documenti forniti dalle Banche.

Fiducioso che la delapidazione dei risparmi abbia insegnato a tutti di usare prudenza e buon senso al fine di evitare i tanti tranelli che quotidianamente si devono affrontare, si porgono cordiali saluti.

Rimangono aperte tutte le altre questioni.

Per esigenze particolari contattare il 3889333875.

Con l’occasione ricordiamo il Prossimo incontro con i risparmiatori
Sabato 19 Ottobre ore 9,30
Centro Formazione Professionale
Piazza S.Pietro 9
Fonte Alto TV


I punti trattati saranno:
1) FIR fondo indennizzo risparmiatori e portale per presentazione domande;
2) rilascio documenti banca intesa;
3) transati ed Agenzia delle Entrate;
4) determinazione prezzo di acquisto azioni ed applicazione;
5) RIMPINGUAMENTO FONDO FIR CON RISORSE STANZIATE 2019 E NON UTILIZZATE;
6) procedure di segnalazioni.
7) Progetto Risparmio 70% Revisori scadenza delle pre-adesioni 31/10/2019

Ai fini organizzativi è necessaria la conferma alla presente mail, Vi preghiamo pertanto confermare  l’eventuale partecipazione mail ezzelino.onara@gmail.com 

Patrizio Miatello

fondo indennizzo risparmiatori consap
Fondo indennizzo risparmiatori

PRESTARE LA MASSIMA ATTENZIONE FONDO INDENNIZZO RISPARMIATORI F.I.R.

Gentile Risparmiatore,

tra le varie insidie relative alla presentazione della domanda per l’accesso al F.I.R. che, non è la semplice compilazione della maschera del portale, vi è quella legata alla determinazione del costo di acquisto delle azioni.

Procedura, questa, fondamentale perché, è bene ricordarlo, l’ammontare del rimborso prenderà come base di riferimento proprio il costo di acquisto.

In allegato inviamo l’elaborazione eseguita dal nostro Tributarista Mazzon Loris.

Nei conteggi, si dimostrerà, di come, in base ai documenti rilasciati dalla Banca il prezzo di acquisto ammonterebbe ad euro 182.590,75.

Mentre, nella realtà, il risparmiatore, documenti alla mano ha speso euro 194.096,50.

Dunque, in caso di mancato controllo tramite l’incrocio dei dati da parte dell’Associazione, il risparmiatore avrebbe perso dalla base di riferimento per il calcolo dell’indennizzo ben euro 11.505,75 del suo reale risparmio versato.

Vi invitiamo dunque alla massima attenzione e a diffidare da tutti quelli che per la compilazione della pratica chiedono qualche centinaia di euro.

Capite dall’esempio concreto che ciò non è possibile se si vogliono fare concretamente i suoi interessi.

Il rischio che corre è quello che per risparmiare qualche modesta somma perda, ancora una volta, una somma rilevante.

Diffidi da chi svende le qualità professionali che invece devono rimanere sempre alte e altamente qualificate.

Il dissesto delle Banche e la conseguente perdita dei suoi risparmi è avvenuto proprio a causa della totale mancanza di professionalità che, se presente, avrebbe evitato tale tracollo.

Per contatti diretti con il Tributarista Mazzon Loris abbiamo istituito il seguente numero di telefono: 3889333875

Preghiamo di chiamare SOLO IN ORARI SERALI E PER FATTI CONCRETI NON PER INFORMAZIONI GENERALI TENENDO SOTTO MANO IL CODICE TESSERA E L’AMMONTARE DEL VERSATO TIKET PER LA PRATICA F.I.R. CON RELATIVI BONIFICI ESEGUITI.

Cordiali saluti.

Patrizio Miatello

EZZELINO III DA ONARA

Associazione Giustizia Risparmiatori

P.I. 04865510285-C.F. 90016870280 Iscritta Albo Regione Veneto PS/PD0424

Via Don Barison 36 – 35019 ONARA di TOMBOLO PD

Tel 3476785403 mail ezzelino.onara@gmail.com www.ezzelinodaonara.org

fondo indennizzo risparmiatori consap
Fondo Indennizzo Risparmiatori

Fondo indennizzo risparmiatori mette le ali

Roma 8 ottobre 2019

Incontro con i responsabili Consap.

Al più presto i primi indennizzi, e accelerazione con le procedure.

Concretezza è salvezza.

Tutte le ultime novità nel prossimo incontro con i risparmiatori

SABATO 12 OTTOBRE ore 9,30-11,00

Sala Consiliare Comunale

Vicolo Bembo 2

San Giorgio in Bosco PD

I punti trattati saranno:
1) FIR fondo indennizzo risparmiatori e portale per presentazione domande;
2) rilascio documenti banca intesa;
3) transati ed Agenzia delle Entrate;
4) determinazione prezzo di acquisto azioni ed applicazione;
5) RIMPINGUAMENTO FONDO FIR CON RISORSE STANZIATE 2019 E NON UTILIZZATE;
6) procedure di segnalazioni.
 
N.B.

Per partecipare si consiglia di prenotare scrivendo a ezzelino.onara@gmail.com

Nuovo incontro Consap novità Fondo Indennizzo Risparmiatori

Roma 8 ottobre 2019

Comunichiamo che in data odierna i rappresentanti della associazione Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori (Prof.Avv.Rodolfo Bettiol, Tributarista Loris Mazzon e il presidente Patrizio Miatello), hanno incontrato nuovamente i responsabili dell’Ente Consap per il fondo indennizzo risparmiatori.
Sono state discusse le varie soluzioni, che saranno operative a breve sul portale FIR.
Per tutti i dettagli invitiamo a partecipare all’incontro di sabato 12 ottobre 2019 ore 9,30 – 11,30 presso Sala Consiliare Vicolo Bembo 2 – San Giorgio in Bosco PD.
Cordiali saluti.
Patrizio Miatello

EZZELINO III DA ONARA

Al Sole 24 Ore “Disinformare I Risparmiatori può costare caro”

Alleghiamo mail odierna inviata :

Oggetto: Esperto risponde del 7.10.2019 Il Sole 24
Spett.le Redazione

Il Sole 24 Ore
In relazione all’oggetto e in riferimento alle risposte formulate alle pag 7 del vostro inserto L’Esperto Risponde, segnaliamo che le risposte n. 2183 e 2184, sono errate.
Vogliate prenderne buona nota e con ciò provvedere alla loro correzione al fine di informare correttamente i tanti risparmiatori truffati dalle banche.
Distinti saluti
Patrizio Miatello tel 3357431389

Associazione Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori