IL RISVEGLIO DELLE POLIZZE DORMIENTI RESTITUITI € 3,5 MILIARDI A 200.000 CITTADINI NEGL’ULTIMI MESI

IL RISVEGLIO DELLE POLIZZE DORMIENTI DA UN GOVERNO CHE NON DORME

RITENENDO NOTIZIA DEGNA DI ESSERE DIVULGATA CON MERITATO RISALTO IN QUANTO PROBLEMA RISOLTO DI INTERESSE NAZIONALE CHE CAMBIA E CAMBIERÀ IL CORSO DELLA STORIA A FAVORE DEI RISPARMIATORI.

La vera SCOSSA al risveglio per un cambiamento epocale.

Oltre alla strada aperta, che grazie al fondo indennizzo risparmiatori vittime alimentato dai conti dormienti con € 1,575 PRESCRITTI saranno presto alleviati col 30% ( fiduciosi che sia iniziale) oltre 300.000 risparmiatori vittime della colossale truffa di massa delle ex banche popolari venete e quelle del centro sud, in umile silenzio sono già stati restituiti in questi ultimi mesi € 3,5 MILIARDI delle polizze Dormienti che le assicurazioni LASCIAVANO dormire, risvegliate da questo Governo del cambiamento a favore di oltre 200.000 cittadini/famiglie inconsapevoli.

FINO A LUGLIO 2017 TUTTO DORMIVA IN UNO STATO DI COMA PROFONDA, POI COL PROGETTO DEL FONDO INDENNIZZO VITTIME DA REATI Finanziari 02.07.2017 CHE GRAZIE AL CONTRATTO DI GOVERNO LEGA-M 5 STELLE DEL 18.5.2018 TUTTO MAGICAMENTE SI E’ RISVEGLIATO MEGLIO DI UNA FAVOLA.

Come da relazione IVASS allegata l’attuale Governo del cambiamento di recente ha restituito € 3,5 Miliardi a 200.000 cittadini a seguito dell’importante normativa da loro introdotta D.L 23/10/2018 n. 119 (convertito con legge 17/12/2018 n. 136)1 che ha modificato cambiando il D.P.R. 22 giugno 2007, n. 116 in materia di depositi e polizze dormienti che per errori delle compagnie dormivano tranquillamente.

Si trattava per lo più di polizze per le quali le compagnie avevano indicato codici fiscali degli assicurati errati, che non avevano consentito all’IVASS di incrociare i dati con quelli relativi ai decessi presenti nell’Anagrafe Tributaria, oppure di polizze per le quali le imprese avevano ancora in corso verifiche tecniche.

La scossa del risveglio a favore dei cittadini CHE ORA POSSONO INIZIARE A DORMIRE SONNI TRANQUILLI, in quanto ora chi gestisce il Risparmio non possono più tenerselo . Nel dettaglio della legge:
1. il comma 1-bis dell’art. 3 del D.P.R.2, come ora modificato, richiede alle imprese di assicurazione operanti in Italia (ossia le imprese con sede legale in Italia e quelle con sede legale nello SEE operanti in Italia in libera prestazione di servizi o in stabilimento) di verificare entro il 31 dicembre di ciascun anno – tramite servizio di cooperazione informatica con l’Agenzia delle entrate – l’eventuale decesso degli assicurati di polizze vita o infortuni.
2. In caso di riscontro positivo, le imprese dovranno attivare il processo di liquidazione, inclusa la ricerca del beneficiario non espressamente indicato in polizza. Pubblicato sulla G.U. Serie Generale n. 293 del 18/12/2018 Il DPR reca il regolamento di attuazione dell’articolo 1, comma 345, della legge 23 dicembre 2005, n. 266 in materia di depositi dormienti.
3. Entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello nel quale la verifica è stata effettuata le imprese dovranno riferire all’IVASS in merito ai pagamenti effettuati ai beneficiari.
La verifica dovrà avvenire per la prima volta entro il 31 dicembre 2019.
La violazione degli obblighi di verifica comporta l’applicazione delle sanzioni previste dal capo II del titolo XVIII del Codice delle assicurazioni private di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (comma 1-sexies dell’art. 3 del D.P.R. 116/2007).

Le nuove severe regole imposte dal Governo da Agosto 2018, hanno portato le banche e le assicurazioni a restituire ai legittimi risparmiatori/eredi i loro MILIARDI di EURO CHE DORMIVANO.

GRAZIE GRAZIE GRAZIE INFINITE A QUESTO GOVERNO Lega -M5S , al Presidente Giuseppe Conte, al vice premier Matteo Salvini, al vice premier Luigi Di Maio, al ministro Giovanni Tria, al vice-ministro Massimo Bitonci, al vice-ministro Alessio Villarosa, al Presidente Daniele Pesco che con un CAMBIAMENTO EPOCALE hanno saputo risvegliare i risparmi che dormivano per la salvezza e la rinascita di tutta Italia e dell’Europa.

Patrizio Miatello

Presidente Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori

N.B. INCONTRO CON I RISPARMIATORI GIOVEDI’ 27 GIUGNO 2017 A VOLPAGO DEL MONTELLO TV
ORGANIZZATO DAL COMUNE DI VOLPAGO ENTRATA LIBERA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *