DECRETO LIQUIDITA’ D.L.8.4.2020 MA LE BANCHE CHIEDONO ULTERIORI FORME DI GARANZIA AI FINAZIAMENTI 25.000,00 GARANTITI DALLO STATO

Abbiamo riscontrato documentalmente che alcuni Istituti Bancari, delle quali abbiamo acquisito i documenti che mettiamo a disposizione del Governo se di necessità, in relazione ai finanziamenti detti per sintesi “dei 25.000,00” di cui all’art.13 del D.L. 08.04.2020 n.23 (decreto liquidità) stanno facendo sottoscrivere ai richiedenti ulteriori forme di garanzia nella forma dell’affidamento.

Tale modalità non solo si discosta da quanto normato ma ha anche il significato di considerare non affidabile la garanzia statale.

Auspichiamo un pronto stop di tale ridondante pratica.

Cordialità.

Tributarista Mazzon Loris

Patrizio Miatello presidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *