Proroga FIR al 31/12/2022 condizionata al salvataggio rimanenze riparto e rigetti a causa forza maggiore ritardi e mancato invio documenti dalle banche

Comunicato stampa

A tutti i risparmiatori

Apprendiamo con piacere la notizia che oggi alla Camera in prima lettura è passata la proroga della Commissione Tecnica F.I.R. al 31/12/2022
Proroga che in questi ultimi giorni abbiamo chiesto con forza maggiore con la nostra trasferta a Roma con incontri a Palazzo Madama e Consiglio dei Ministri, per avere il tempo di fare le eventuali modifiche di legge per salvare il riparto rimanenze dei 300/500 milioni di euro che dovrà essere ripartito ai risparmiatori vittime già accertate con l’iniziale indennizzo e giustamente dare anche la possibilità di riesame a quelle domande che a causa forza maggiore di ritardi e mancato invio documentazione da parte delle banche non hanno avuto riconoscimento di tutto o di parte dell’indennizzo.

Ci auguriamo che l’iter della proroga possa andare a buon fine al Senato e che con il prossimo decreto vengano inserite le modifiche per salvare e alleviare i risparmiatori vittime innocenti, con le rimanenze del fondo indennizzo risparmiatori dai conti dormienti risvegliati.

Si ringrazia il Ministro Federico D’Incà e il Presidente Daniele Pesco, per il continuo e costante impegno dimostrato anche nella situazione attuale.


Augurandoci che tutto possa procedere senza ulteriori intoppi.
A presto

Cordiali saluti Patrizio Miatello presidente Ass.ne Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori

Presidenza Consiglio dei Ministri per proroga FIR conti dormienti condizionata Patrizio Miatello Monica Bordin ass Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori
Entrata Presidenza del Consiglio dei Ministri 26/07/2022 per proroga FIR condizionata Patrizio Miatello Monica Bordin ass Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori
Senato Presidenza commissione bilancio Senato per proroga FIR condizionata Patrizio Miatello Monica Bordin ass. Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori
Richiesta proroga FIR condizionata al Presidente Daniele Pesco Commissione Bilancio Senato dal Presidente Patrizio Miatello ass. Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori Commissione Bilancio Senato

FIR riparto rimanenze conti dormienti in parte risvegliati, riesame rigetti. Presidente Daniele Pesco Commissione Bilancio Senato, Patrizio Miatello ass.e Ezzelino

Roma Senato
Fondo indennizzo Risparmiatori conti dormienti risvegliati.
Richieste al Presidente Sen Daniele Pesco Commissione Bilancio al Senato
1) Riparto rimanenze dei 300/500 milioni di euro, devono essere ripartite al più presto, ai risparmiatori vittime già accertate aventi diritto
2) Riesame domande  rigettate per cause di Forza Maggiore dovute a ritardi, mancato invio documentazione da parte delle banche.
Patrizio Miatello Presidente associazione Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori

Veneto Banca prescrizione reati

Prescrizione reati Veneto Banca. Purtroppo era quello che avevamo previsto, motivo che ci ha portato dal 26/06/2017 subito dopo la cancellazione delle Banche con la Liquidazione Coatta amministrativa, a dedicare ogni minuto del nostro tempo alla realizzazione e creazione del fondo vittime reati finanziari FIR, trovando € 2,5 Miliardi e risvegliando € 1,575 Miliardi dei conti dormienti per alimentare il fondo che ha alleviato oltre 140.000 famiglie dei risparmiatori vittime in tutta Italia delle 11 Banche cancellate con la liquidazione coatta amministrativa. Grazie a Bettiol, Mazzon e a tutti quelli che prima o dopo ci hanno dato forza maggiore per iniziare e portare avanti il nostro progetto di risveglio dei conti dormienti per l’alimentazione del Fondo Indennizzo Risparmiatori.
Senza i conti dormienti prescritti e risvegliati nessuno avrebbe preso niente.
Sarebbe rimasta solo la conferma che la giustizia in Italia non funziona. Patrizio Miatello presidente associazione Ezzelino III da Onara

Riparto Fondo indennizzo Risparmiatori avanti con Forza Maggiore

Roma 14 Luglio

Avanti con Forza Maggiore per riparto rimanenze  € 300/500 Milioni Fondo Indennizzo Risparmiatori conti dormienti risvegliati, entro la scadenza del 31/07/2022 come previsto dalla legge.
Per salvare le vittime già accertate con l’iniziale indennizzo, molte delle quali in estremo bisogno.
Patrizio Miatello presidente associazione Ezzelino III da Onara Giustizia Risparmiatori

SALVIAMO LE RIMANENZE DEI € 500 MILIONI per i Risparmiatori vittime accertate con il bonifico CONSAP FIR iniziale

A tutti i Risparmiatori vittime accertate con il bonifico CONSAP FIR


Come da nostra precedente del 9/6/2022 , con forza maggiore bisogna chiedere la ripartizione delle rimanenze entro la scadenza del 31/07/2022, che potrebbero portare a un ulteriore indennizzo con le rimanenze stimate “dai 300 ai 500 milioni di euro” della dotazione di € 1,575 Miliardi dai conti dormienti (da noi risvegliati), come previsto dalla legge.

Quanto sopra lo abbiamo già chiesto al Governo come associazione Ezzelino, ma dato che alcune associazioni/avvocati continuano a proporre ai parlamentari emendamenti per proroghe di almeno 6 mesi, riaperture e sanatorie , riguardanti i rigetti per errori di errata dichiarazione redditi e patrimonio, riteniamo sia PIÙ CHE GIUSTO CHE CHI HA FATTO CORRETTAMENTE LE DOMANDE NON DEBBA PIÙ ASPETTARE. 

Sottolineiamo che con le oltre 73.000 richieste di integrazioni  la CONSAP aveva già dato la possibilità di riparare agli errori.

Al di là che ci dispiace per chi ha avuto il rigetto,  dalla Commissione Tecnica , a nostro avviso poco possono fare di concreto, se non fare perdere tempo a tutti gli altri con il rischio che i 500 milioni vengano, dirottati, bloccati a danno dei 138000/140000 risparmiatori vittime accertate.

Molti di Voi stanno vivendo momenti drammatici e stanno aspettando, sperando, sognando un ulteriore indennizzo per avere forza maggiore di andare avanti, per questi e per quelli che ci hanno lasciato, sono inammissibili ulteriori ritardi per problemi di pochi che non possono essere risolti,  con l’alto rischio che le rimanenze , visto lo stato di emergenza legato agli infiniti problemi post covid e guerra, vengano deviate in altri fronti.

In allegato inviamo un modulo da compilare firmare e inviarci copia, che a nostra volta come associazione invieremo al Governo con forza maggiore.

Nel Vostro interesse datici Forza Maggiore

Patrizio Miatello 

FIR avanzo riparto alle 140.000 famiglie dei Risparmiatori vere vittime accertate dei 400/500 milioni senza perdere tempo entro la scadenza del 31/07/2022

Le nostre battaglie, trovare i 2,5 Miliardi dei dormienti, svegliarli per il fare il fondo risparmiatori senza mai perdere tempo.
Per i 400/500 milioni di avanzo del FIR dai conti dormienti, che per legge come da noi progettato vanno alle vere vittime innocenti accertate entro il 31/07/2022. Basta fare perdere tempo, avanti con Forza Maggiore per il riparto.
Il tempo perso è già costato troppo a chi l’aveva finito, le 140.000 famiglie dei Risparmiatori vere vittime accertate e indennizzate con l’iniziale 30%, non possono aspettare con il rischio di non ricevere quello che gli spetta per legge.

Patrizio Miatello presidente associazione Ezzelino III da Onara

Professionisti dell’associazione
Prof Avv Rodolfo Bettiol

Tributarista Loris Mazzon

Corriere del Veneto domenica 26 giugno 2022.

Fondo indennizzo Risparmiatori con Forza Maggiore piano riparto per attuazione rimanenze dei 300/400 milioni conti dormienti entro 31/07/2022

Roma 21 giugno 2022. Consiglio dei Ministri incontro Ministro Federico D’Incà con Presidente Patrizio Miatello presidente associazione Ezzelino III da Onara e comitato Nazionale famiglie Risparmiatori indennizzati, per
1) Chiusura piano di riparto entro il 31/07/2022
2) Attuazione della ripartizione delle rimanenze del fondo agli azionisti già liquidati, come previsto dalla normativa.
Comitato Nazionale Famiglie Risparmiatori indennizzati dal FIR
Il presidente
Patrizio Miatello

Fondo Indennizzo Risparmiatori incontro Ministro Federico D’Incà con delegazione Nazionale Famiglie dei Risparmiatori indennizzati FIR

Roma 21 giugno 2022

Si è svolto presso il Dipartimento per i Rapporti con il Parlamento l’incontro tra il Ministro Federico D’Incà Rapporti Parlamentari e la delegazione delle 140.000 famiglie dei Risparmiatori indennizzati dal Fondo Indennizzo Risparmiatori con i conti dormienti.

Come delegazione abbiamo ringraziato il Ministro Federico D’Incà , per il suo continuo e costante impegno per il FIR Consap alimentato dai conti dormienti risvegliati, che a oggi ha già alleviato oltre 132.000 famiglie di risparmiatori delle ex 11 Banche Italiane messe in Liquidazione Coatta Amministrativa.

Con l’occasione abbiamo richiesto :

1)   Che venga dato corso al piano di riparto entro la data di scadenza della Commissione Tecnica FIR  del 31/07/2022

2)  Che si proceda al più presto all’attuazione della procedura per la ripartizione delle rimanenze del fondo agli azionisti già liquidati, come previsto dalla normativa.

Restiamo fiduciosi che tutto potrà procedere senza nuovi intoppi entro il 31/07/2022, per alleviare ulteriormente e al più presto i risparmiatori vittime accertate che non avevano e non hanno tempo. 

Avanti con forza maggiore per l’ulteriore indennizzo alle vittime già accertate e indennizzate, senza perdite di tempo come previsto dalla legge.

Patrizio Miatello 

Fondo indennizzo Risparmiatori.3 con Forza Maggiore per riparto e innalzamento oltre il 30% per i Risparmiatori vittime accertate

A tutti i Risparmiatori vittime


A seguito dell’ultimo aggiornamento CONSAP ( https://www.consap.it/fir-aggiornamento-sullo-stato-dei-pagamenti/ ) è giunto il momento di chiedere con forza maggiore la ripartizione delle rimanenze, per alleviare maggiormente le famiglie dei soci risparmiatori, vittime della forzata messa in liquidazione coatta amministrativa delle 11 ex Banche,  che seppelliva ogni diritto, cancellando i risparmi di generazioni.

Alleghiamo quanto inviato al Governo , per sollecitare urgentemente il piano di riparto della Commissione Tecnica FIR entro il 31/07/2022, con l’immediata attuazione della procedura di riparto delle rimanenze del fondo risparmiatori, come da nostro progetto (alimentato dal 1,575 Miliardi di € dei conti dormienti prescritti), destinate ad alzare l’iniziale 30% d’indennizzo ricevuto a partire dal 07/10/2020 ( http://ezzelinodaonara.org/2020/10/10/festa-inizio-risparmio-indennizato/ ) .
Con Forza Maggiore, come in passato, per l’attuazione dell’innalzamento dell’iniziale 30% indennizzato.

Dateci forza maggiore, a presto Patrizio Miatello

Dona il tuo   5X1000
E’ possibile chiedere di destinare alla Associazione Ezzelino III da Onara il 5×1000 della propria dichiarazione dei redditi. Sarà sufficiente inserire CODICE FISCALE  90016870280 sul primo riquadro in alto a sinistra del modulo per la dichiarazione.

Richiesta inviata al Governo: 

Illustre Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Mario Draghi

Illustre Ministro Daniele Franco

Illustre Ministro Renato Brunetta

Illustre Ministro Federico D’Incà

Illustre Ministro Erika Stefani

Illustre Presidente del Senato della Repubblica  Maria Elisabetta Alberti Casellati

Illustre Presidente della Camera dei deputati Roberto Fico

Illustre Presidente Commissione Parlamentare Banche Carla Ruocco


Illustre Presidente Commissione Bilancio Senato Daniele Pesco

Illustri Parlamentari di Camera e Senato

P.c. Spett.le Commissione Tecnica FIR 


P.c. Spett.le  CONSAP Segreteria Tecnica FIR

Il fatto, oramai acclarato, che il 90 % delle domande presentate siano state valutate  per un controvalore di euro 854,2 mln., come da ultimo comunicato della CONSAP certifica che l’operazione Fondo Indennizzo Risparmiatori è riuscita a superare tutte le difficoltà insorte nel cammino.

Un ringraziamento ai 4 Governi succedutesi dall’inizio di questa storia, che all’unanimità hanno sposato l’idea del risveglio dei conti dormienti prescritti, per la creazione del fondo indennizzo risparmiatori vittime innocenti, che hanno avuto la costanza e la pazienza di seguire passo dopo passo il tormentato iter che si avvia ad una conclusione positiva.

A oggi, le oltre 120.000 famiglie dei risparmiatori soci delle 11 ex banche messe in L.C.A.(BCC Banca Brutia,Banca Popolare delle province Calabre, BCC Paceco, Credito Cooperativo Interprovinciale Crediveneto, Banca delle Marche, Banca Etruria, Banca Padovana Credito Cooperativo, Banca Popolare di Vicenza, Cassa di risparmio di Chieti, Cassa di risparmio di Ferrara, Veneto Banca) alleviate, con l’indennizzo iniziale del 30% si aspettano, come era stato loro promesso e ri-confermato da tutte le componenti oggi in coalizione e opposizione, di vedersi ripartite le risorse rimaste fino alla concorrenza completa dell’iniziale miliardo e mezzo stanziato.

Diventa prioritario che la Commissione Tecnica e la Segretaria Tecnica Consap, come previsto dalla legge, arrivi al suo compimento con il piano di riparto entro il 31/07/2022 e che venga attuata la procedura di riparto ai risparmiatori vittime accertate.

Le oltre 120.000 famiglie dei risparmiatori vittime sono fiduciose che tutte le forze politiche di Governo e opposizione, faranno in modo di mantenere gli impegni presi, per il riparto delle rimanenze  del fondo Indennizzo Risparmiatori.

Ringraziando per l’attenzione, porgiamo cordiali saluti

Patrizio Miatello Presidente associazione Ezzelino III da Onara

Prof.Avv. Rodolfo Bettiol

Tributarista Loris Mazzon
Dona il tuo   5X1000

E’ possibile chiedere di destinare alla Associazione Ezzelino III da Onara il 5×1000 della propria dichiarazione dei redditi. Sarà sufficiente inserire CODICE FISCALE  90016870280 sul primo riquadro in alto a sinistra del modulo per la dichiarazione.

Fondo Indennizzo Risparmiatori ultimazione indennizzi, riparto avanti alle vittime accertate e con Forza Maggiore nuovo Fondo Salva Imprese e immobili

Roma 10.05.2022

Avanti con Forza Maggiore, per definizione degli ultimi indennizzi e per il riparto dei circa € 400 milioni di rimanenze FIR, alle vittime già accertate con l’indennizzo iniziale ricevuto.

Proposto nuovo progetto Fondo Salva Imprese con Forza Maggiore per salvare immobili e  Imprese a rischio cancellazione.

Incontro con il Presidente Sen Daniele Pesco Commissione Bilancio al Senato.

Patrizio Miatello presidente associazione Ezzelino III da Onara