IL LEONE DI VETRO STORIA A SCUOLA 10 Marzo 2016 IST. STATALE G.SARTO Castelfranco Veneto

SIAMO LIETI DI ANNUNCIARE LA PROIEZIONE DEL FILM IL LEONE DI VETRO A SCUOLA ISTITUTO STATALE II GIUSEPPE SARTO CASTELFRANCO VENETO TV, UNA SERATE  PER IMPARARE E AMARE LA CIVILTA’ VENETA

– GIOVEDÌ 10 MARZO ORE 20,15: proiezione con dibattito del film IL LEONE DI VETRO la Storia che fa Storia di Salvatore Chiosi (71. Mostra del Cinema di Venezia).

Intervengono: prof. Domenico Trovato (presidente Comitato Sarto), arch. Mariagrazia Lizza, Assessore alla cultura, prof.ssa Irma Rossi,  Patrizio Miatello (presidente Ezzelino III da Onara  promotore del film IL LEONE DI VETRO), Ilaria Brunelli (presidente del Comitato 1866), On Franco Rocchetta con il Corso di Istituzioni Venete e Lingua Veneta in Quindici Minuti, introduce Patrizio Miatello.
Il film Il Leone di Vetro (titolo inglese The Lion of Venice) è ambientato nel 1866, anno in cui si svolse il famigerato plebiscito del 22 ottobre che sancirà l’annessione del Veneto al Regno d’Italia. I personaggi del film sono due famiglie venete: i Biasin, produttori da tre generazioni di vino “Raboso del Piave” famoso e commercializzato in tutta Europa, ed i Querini, aristocratici proprietari di una parte dei vigneti coltivati dai Biasin ed in decadenza. Il film narra il lasso di tempo tra la caduta della Repubblica di Venezia e la sua annessione al Regno d’Italia.
La famiglia patriarcale dei Biasin coltiva vigneti, parte in proprietà e parte per conto della nobile famiglia veneziana Querini, e produce un rinomato vino, il ‘Raboso del Piave’ commercializzato in tutta Europa. Le bottiglie di vetro che lo contengono, e che sono il marchio di fabbrica distintivo, recano impresso un Leone di San Marco, simbolo della Repubblica Veneta a cui è rimasto fedele il capostipite della famiglia, il nonno Alvise. Questi fonda l’azienda viti-vinicola di famiglia nel 1815, data in cui il Veneto passa stabilmente sotto l’impero austriaco, ed ora la conduce con successo insieme al figlio Jacopo grazie anche ai vasti mercati garantiti europei dall’Impero austriaco. Un’avvincente storia che apre nuovi spiragli per l’autonomia veneta di solida base culturale. [Courtesy: Venicefilm e Associazione Ezzelino III da Romano, Comitato Veneto in Italia 1866-2016

 

Si ringrazia Venzo Art gioielli di vita da vivere, sostenitore della serata nella quale presenterà la nuova collezione Gioielli ROSSO ISTRIA, che sostiene il film in produzione ROSSO ISTRIA MAGAZZINO 18

VENZO art 16 rosso istria i giorni della vergogna

10 CASTELFRANCO VENETO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...