PROGETTO SOCI RISPARMIATORI PER PENALE BANCHE POPOLARI

AI SOCI RISPARMIATORI DI VENETO BANCA E BANCA POPOLARE DI VICENZA

facendo seguito alla serata del 02.11.2016 a San Giorgio in Bosco nella quale abbiamo ufficializzato l’inizio del “Progetto Penale” da parte dell’Associazione Ezzelino III da Onara, con la presente

CHIARIAMO

le motivazioni che consigliano l’immediata adesione a tale iniziativa.

1)       E’ passato ormai molto tempo dall’inizio della tragedia delle due banche e tutte le iniziative prese fino a questo momento non hanno portato ad alcun minimo risultato concreto per il risparmiatore. Nulla fa sperare che continuando così come fatto fino a questo momento, ciò possa cambiare.

 

2)       Le iniziative sociali e di protesta sono sicuramente utili per sensibilizzare l’opinione pubblica ma, non hanno effetto risarcitorio per le tasche dei risparmiatori truffati, a esclusione delle iniziative del Coordinamento Don Enrico Torta riguardante la raccolta firme per la petizione al Governo della costituzione di una Commissione d’Inchiesta Parlamentare                                                                                                                                 ( SCARICA SCHEDA FIRME PETIZIONE AL GOVERNOpdf-download

3)       Il nuovo Progetto Penale che proponiamo è stato studiato da Primari Professionisti Privati del settore su mio incarico. Il Progetto proposto da tali Professionisti è stato elaborato per la condivisione di tutti i Soci risparmiatori. Non sono mai esistiti e non esistono, allo stato attuale, Progetti simili.

4)        TALE PROGETTO:

  • NON E’ UNA SEMPLICE PROTESTA;
  • NON E’ UN SEMPLICE RECLAMO;
  • NON E’ UNA SEMPLICE CAUSA CIVILE;
  • NON E’ UN SEMPLICE TENTATIVO DI MEDIAZIONE;
  • NON E’ UNA SEMPLICE QUERELA.

5)       SI TRATTA INVECE DI INIZIARE UN PERCORSO, FONDATO SU DELLE SOLIDE BASI GIURIDICHE PENALI, CHE PREVEDE L’AFFIANCAMENTO COSTANTE AI PUBBLICI MINISTERI DEI PROFESSIONISTI NOSTRI INCARICATI.

I NOSTRI PROFESSIONISTI SI RECHERANNO PERIODICAMENTE PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI ROMA E DI VICENZA PER TRATTARE DI PERSONA IL SINGOLO CASO DEL RISPARMIATORE TRUFFATO.

A DIFFERENZA DI TUTTE LE AZIONI INTRAPRESE FINO A QUESTO MOMENTO, IL RISPARMIATORE NON VERRA’ ABBANDONATO A SE STESSO E LA SINGOLA PRATICA NON VERRA’ DISPERSA TRA L’ENORME MOLE DI DOCUMENTI PRESENTI PRESSO LE DUE PROCURE.

6)       Le Professionalità messe in campo sono alte. Gli stessi professionisti richiedono di avere a disposizione il giusto tempo per studiare ogni singola posizione.

Il modo di procedere dei Professionisti incaricati è quello di voler approfondire e monitorare da vicino ogni questione. Non fa parte del loro metodo lavorativo quello di predisporre per conto del risparmiatore una solo apparente procedura di tutela.

E’ invece obbiettivo dei Professionisti incaricati quello di far avere al risparmiatore truffato il giusto indennizzo per il danno patito.

7)       Questioni tecnico procedurali impongono di iniziare quanto prima tale progetto, onde evitare il dispendio di ulteriori energie in iniziative astratte.

8)       In modo particolare per Banca Popolare di Vicenza si scongiurerà così il pericolo che tutto si risolva con l’archiviazione del caso. Archiviazione che porterebbe come insuperabile conseguenza la perdita definitiva dei risparmi di tutte le persone truffate.

9)       Non da ultimo, rendiamo noto che diverse Autorità stanno comminando pesanti sanzioni alle due banche  con il risultato che il montante aggredibile sta progressivamente diminuendo sottoponendo così il risparmiatore truffato all’ulteriore  rischio di arrivare troppo tardi cioè quando tutto è già vuoto.

PER QUESTE RAGIONI, SOLO IN SINTESI INDICATE, RITENIAMO CHE NON CI SIA PIU’ TEMPO DA PERDERE ED INVITIAMO TUTTI VOI ALLA SOTTOSCRIZIONE IN MASSA DI QUESTO PROGETTO INVIANDO QUANTO PRIMA LA SCHEDA DI ADESIONE NON VINCOLANTE MA PER IL SOLO CALCOLO DELLA QUOTA SPETTANTE A OGNI SOCIO ALL’INDIRIZZO MAIL:

penalebanchepopolari@gmail.com

ALL’INIZIATIVA POSSONO PARTECIPARE TUTTI I 205.000 SOCI RISPARMIATORI E DELLA BANCA POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA

Chiediamo di dare la massima diffusione di tale iniziativa che ritengo di massima urgenza.

Allegata la scheda di preadesione per il calcolo della quota di spesa che non è vincolante.

 

SCARICA SCHEDA DI PREADESIONEpdf-download

 

 

risparmio-ucciso-2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...