Banche devastazione Veneto

Ritenendo  gravissimo il fatto che i vertici di Veneto Banca si siano recati a Roma lunedì 23 gennaio scorso, per decidere assieme alle associazioni romane lo studio dei criteri in base ai quali le due Banche individueranno i casi sociali a cui destinare 60 milioni di euro contenuti nella proposta transattiva inadeguata del 15% (600 milioni di euro), con un ulteriore affronto a tutti i risparmiatori, alle imprese del nostro territorio. Alleghiamo a tale scopo lo scambio di mail intervenute tra Veneto Banca ed il Tributarista Mazzon Loris. vedi mailpdf

Nell’interesse di tutti i risparmiatori e delle imprese stiamo progettando per i prossimi giorni delle iniziative, per costringere le banche ad alzare l’imposizione transattiva, purtroppo come tutti vi sarete resi conto il nostro peggior nemico è il tempo.

A presto, presto. Patrizio Miatello

PROGETTO PENALE COLLETTIVO SI TRASFORMA IN PROGETTO PENALE PERSONALIZZATO, POTENZIANDOSI IN DIREZIONE SALVA IMPRESE.

PER LE IMPRESE, PER ESIGENZE PARTICOLARI DEI RISPARMIATORI RICHIEDERE APPUNTAMENTO COMPILANDO IL SEGUENTE MODULO


Vai al sito del Progetto VENETO SALVA IMPRESE

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...