comunicato 25 giugno 2017

Gentile Risparmiatore,

come avrete appreso, Veneto Banca ha accolto la nostra richiesta di prorogare la scadenza per la presentazione del rimborso per i casi sociali.

Preme evidenziare che l’unica Associazione che si è preoccupata di formulare tale proposta è stata l’Associazione Ezzelino III da Onara, da sempre molto sensibile alle situazioni di estrema difficoltà delle persone. Nonostante la laicità dell’Associazione, la stessa si è fatta carico di portare avanti concretamente quei principi universali che troppo spesso vengono enunciati, purtroppo solo astrattamente, da chi dovrebbe essere caritatevole e solidale nei confronti delle difficoltà.

In queste ore molto difficili è doveroso ripercorrere alcune tappe fondamentali di quello che è accaduto.

1)   Il Progetto Penale Bettiol-Mazzon-Miatello, promosso dall’Associazione Ezzelino III da Onara, ha avuto come obbiettivo fondamentale l’acquisizione di tutti i documenti processuali che consentissero ai risparmiatori di formulare le proprie istanze sulla base di documenti probatori, così allontanandosi da tesi giuridicamente astratte benché moralmente condivisibili. Ciò in base al principio di buon senso “carta parla villan dorme ”.

2)   Tale Progetto era stato inizialmente completamente condiviso da parte di molte associazioni, le quali si erano impegnate a darne concreta attuazione;

3)   Gli impegni assunti dalle varie associazioni non si sono mai concretizzati;

4)   L’Associazione Ezzelino III da Onara ha proseguito in solitudine e con estrema determinazione l’attuazione del Progetto studiato, tanto da risultare, alla fine, l’unica Associazione in Italia ad aver acquisito per Veneto Banca, copia di tutti gli atti processuali;

5)   Le richieste pervenutaci da parte di professionisti e di altre Associazioni di mettere in vendita i documenti acquisiti presso la Procura di Roma, sono state tutte totalmente rigettate;

6)   Sulla base dei documenti probatori acquisiti, le prime istanze formulate dall’Associazione Ezzelino III da Onara a Veneto Banca hanno trovato soddisfacente accoglimento;

7)   la richiesta di proroga di cui in allegato ha trovato accoglimento da parte di Veneto Banca.

In conclusione da sempre l’Associazione Ezzelino III da Onara ha evidenziato come il fattore tempo fosse un elemento cardine di tutto il progetto “chi ha tempo non aspetti tempo”.

L’enorme perdita di tempo iniziale causata da tutte quelle Associazioni, in teoria interessate al bene dei risparmiatori, che astrattamente si erano impegnate a dare attuazione concreta al Progetto Bettiol-Mazzon-Miatello, ma che parallelamente ed in ombra, elaboravano percorsi diversi, ha irrimediabilmente minato il Progetto stesso compromettendo così la sorte di tutti i risparmiatori.

Preme sottolineare con estrema chiarezza che, se dalle carte processuali sembrerebbero emergere delle gravissime responsabilità da parte di tutti gli imputati ex-responsabili di Veneto Banca, dalle stesse emergono altrettante gravissime responsabilità di molti soggetti Privati, Associazioni, Industrie e rappresentanti delle stesse, che benché non ancora interessati in prima persona da provvedimenti della Magistratura, sono totalmente solidalmente responsabili quantomeno moralmente, del tracollo di Veneto Banca.

Soggetti e situazioni dei quali non si è mai parlato ed ancora non si continua a parlare.

Per la ricostruzione del tessuto economico-sociale del nostro territorio è indispensabile che tutti i responsabili morali e giuridici di questa catastrofe vengano individuati dalla società, al fine di estromettere dall’opera di ricostruzione futura quei parassiti che continuerebbero a minarla.

Cordialità.

Associazione Ezzelino III da Onara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...