Stato di emergenza un intesa che condanna 205.000 risparmiatori e cancella il modello Veneto l’inizio della TERZA GUERRA MONDIALE “economica”

Dalla stampa odierna, si rileva che il n° verde 800 43 43 del servizio Inoltre servizio gratuito della Regione Veneto ha in carico “salvati” 534 risparmiatori a rischio di suicidio certificati dall’ente (ci rendiamo conto o no della gravità), persone che avevano sacrificato e risparmiato nella loro vita e accantonando il risparmio in quote delle banche cooperative Veneto Banca e Banca popolare di Vicenza, banche che sono state cancellate e con un’intesa hanno ceduto il loro attivo a Banca Intesa, che già dichiara utili miliardari da capogiro.
Molti dei 205.000 risparmiatori non si sono ancora resi conto di cosa è accaduto, perchè quello che è avvenuto non è umano, tutto quello che si era riusciti a fare con speranza di giustizia è stato cancellato giustificato da una mancanza di tempo da chi aveva perso tempo, 19,6 MILIARDI DI RISPARMI ACCANTONATI IN QUOTE DI BANCHE COOPERATIVE , SENZA RISCHIO COMPLETAMENTE CANCELLATI, QUESTA E’ LA TERZA GUERRA MONDIALE “ECONOMICA” .
Ora non si può perdere tempo, il Governo, La Camera e il Senato hanno preso degli impegni di tutela per i risparmiatori trasformati forzatamente in azionisti e per le imprese che sono in balia di chi pensa all’utile nonostante sia creato sulle spalle e sulla disperazione di chi ha perso tutto, ora più di prima non possiamo stare fermi, ritenendo che già la precedente situazione aveva creato dei danni incalcolabili superiori alla seconda guerra mondiale, ora siamo in piena TERZA GUERRA MONDIALE  pertanto:
Questa sera 2/8/2017 ore 19,30 a San Giorgio in Bosco incontro di tutte le Associazioni impegnate nella tutela dei Risparmiatori e delle Imprese s’incontreranno nella Sala Consiliare  Vicolo Bembo 2 Sala San Giorgio in Bosco Pd, per porre le basi a varie iniziative di pretesa della tutela dei risparmiatori e delle Imprese.

Domani 3/8/2017  ore 14,30 incontro urgente a Palazzo Balbi con l’assessore regionale Emanuela Lazzarin

Ora pretendiamo solo fatti.
I SOCI RISPARMIATORI VITTIME INNOCENTI E INERMI DI QUESTA COLOSSALE TRUFFA DI MASSA DEL SISTEMA BANCARIO CHE HA DI FATTO CANCELLATO UN MODELLO ECONOMICO INVIDIATO DAL MONDO.
Info tel 3357431389 per conto delle Vittime, Patrizio Miatello
———- Messaggio inoltrato ———-
Da: Patrizio Miatello <patrizio.miatello@gmail.com>
Date: 2 agosto 2017 10:40
Oggetto: Re: copia atti
A: Studio Legale Arman <studiolegalearman@gmail.com>
Cc: POLATO <polato@studiolegalepolato.it>, “Avv. Matteo Moschini” <avvocatomoschini@gmail.com>, Luigi Ugone <l.ugone79@gmail.com>, avv.bertelle@libero.it, “info@riccardorocca.com” <info@riccardorocca.com>, “Studio Avv. Fadalti” <studio@luigifadalti.it>, Sergio Calvetti <sergio.calvetti@legalieuropei.org>, “Rag. Gianantonio Maculan” <gianantonio.maculan@studiomaculan.com>, Casa Del Consumatore Schio <schio@casadelconsumatoreveneto.it>, “franco43conte@tiscali.it” <franco43conte@tiscali.it>, Bruno Bandoli <bandoli.bruno@gmail.com>, Alfredo Belluco <alfredobelluco1952@gmail.com>, Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza <info@noichecredevamonellabpvi.com>, studio@camillacusumano.itazionevitale@gmail.com, Loriana Costa <socibpv@gmail.com>, info@azionistibpv.itassociazione@pervenetobanca.com, “adiconsum.veneto@cisl.it” <adiconsum.veneto@cisl.it>, “adocveneto@gmail.com” <adocveneto@gmail.com>, “federconsveneto@federconsveneto.it” <federconsveneto@federconsveneto.it>, “info@unioneconsumatoriveneto.it” <info@unioneconsumatoriveneto.it>, “info@legaconsumatoriveneto.it” <info@legaconsumatoriveneto.it>, avvocatoschenato@gmail.com, asso veneto <assoveneto@gmail.com>, presidente@aavenetobanca.itbello.f@tiscalinet.it, Alberto Gottardo <padova24ore@gmail.com>, Federico Pennacchioni <info@popolodeiconsumatori.it>, alunni giuseppe <giuseppe.alunni4@gmail.com>, canaleluc@libero.it, Lunardon Davide Bpvi <davide.golia@libero.it>, info@pescatoridipace.comugl.bassano@libero.itufficiostampa@associazionedifesaconsumatori.itstudio@ingartoni.com, diletta cigolini <diletta.cigolini@gmail.com>

Regione Veneto questione ex Banche truffa colossale di massa, questione documenti e altro.

Sono stato contattato dall’assessore Manuela Lanzarin ci ha dato appuntamento urgente per domani 03 agosto 2017 ore 14,20 Palazzo Balbi Venezia.

Prego chi volesse venire di comunicarmelo, in modo da avvisare in quanti andiamo.
Per chi riesce ci vediamo questa sera a San Giorgio in Bosco ore 19,30
Cordiali saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...