Archivio mensile:settembre 2017

RISPARMIO TRADITO VARISARCITO-CREDITO DETERIORATO VA ANALIZZATO PARTECIPA ON-LINE GIORNATA NAZIONALE 4 OTTOBRE ROMA

GIORNATA NAZIONALE RISPARMIO TRADITO VA RISARCITO ART. 47 CREDITO DETERIORATO VA ANALIZZATO

PARTECIPAZIONE ON-LINE

PARTECIPA ON-LINE CON NOI A ROMA MERCOLEDI’ 04 OTTOBRE 2017 ORE 11,00 PIAZZA MONTECITORIO ROMA

COMPILA IL MODULO DI PARTECIPAZIONE ON-LINE PER CHI NON RIESCE A PARTECIPARE PUO’ DARE LA PARTECIPAZIONE COMPILANDO IL MODULO ABBIAMO BISOGNO DELLA PARTECIPAZIONE ON-LINE

ALLA GIORNATA NAZIONALE RISPARMIO TRADITO VA RISARCITO ART.47 PARTECIPA ON-LINE A ROMA  4 OTTOBRE 2017  per chiedere che gli impegni del Governo vengano mantenuti  

 

PRENOTAZIONE PULLMAN RACCOLTA ADESIONI PER IL 4 OTTOBRE A ROMA PRETENDIAMO IL RISPARMIO TRADITO

Come da precedenti, confermiamo che ormai solo il Governo (che ci ha portati a questo punto) può mettere una pezza al disastro dei diritti cancellati del RISPARMIO TRADITO.

Prenotazione posto pullman per Roma 4 ottobre, abbiamo organizzato la raccolta adesioni per la prossima settimana nelle seguenti zone e locali (per chi non l’ha già fatto via internet o tramite la propria associazione)  NATURALMENTE OGNUNO PUO’ DECIDERE SE VENIRE  IN TRENO O IN MACCHINA, L’IMPORTANTE E’ VENIRE.  :
 
Zona 
 
VICENZA : 
Lunedì 25 settembre dalle ore 19,30-21,30 Trattoria da Sella Cav. Lino Via Zovo 52 Gambugliano Vicenza telefono 3491964905 Antonio Sella tel. 3408755454 Franco Carpin
 
SCHIO VI
Prenotazioni telefoniche fino a Mercoledì 27 tel 3387539188 Elena Bertorelli
 
San Giorgio in Bosco PD :
Mercoledì 27 settembre dalle ore 20,00 alle ore 22,00 Sala Consiliare Vicolo Bembo 2 San Giorgio in Bosco Tel 3408755454 Franco Carpin
 
PADOVA : Lunedì 25 e Martedì 26 settembre dalle ore 15,00 alle ore 18,00 Studio Mazzon Via Pontevigodarzere nr.114 Padova tel.  049704607 
 
MONTEBELLUNA TV : 
Mercoledì 27 settembre dalle ore 18,00 alle ore 20,00 Bar Bastian Via Castellana 126A Montebelluna TV tel 3476190236 Dario Pozzobon tel 337702021 Vitale De Bortoli
 
ODERZO TV :
Prenotazioni telefoniche fino a Mercoledì 27 tel. 0422807262 Scattolin Danilo
 
MESTRE VE :
Mercoledì 27 settembre dalle ore 18,00 alle ore 20,00 Codacons via Mezzacapo 32/b Marghera (Ve) tel 041/5315803 Gabriele Fumai
 
VERONA :
Prenotazioni telefoniche fino a Mercoledì Adusbef Via Tezone 4 Verona tel 3479246511 Camilla Cusumano
 
IL COSTO DEL POSTO PULLMAN E’ DI € 50,00 
(€ 1650+150 ztl tot € 1800+ iva = € 2196,00 diviso 50 persone con un costo a persona di € 44,00+€ 6,00 costi organizzativi)
 
LA PARTENZA DEI PULLMAN E’ PREVISTA INDICATIVAMENTE PER LE ORE 4,00 DI MERCOLEDI’ 4 OTTOBRE, VI COMUNICHEREMO IL LUOGO E L’ORARIO GIOVEDI’ 28 SETTEMBRE
 
NATURALMENTE OGNUNO PUO’ DECIDERE SE VENIRE ANCHE IN TRENO O IN MACCHINA, L’IMPORTANTE E’ VENIRE. 
Diventa necessario partecipare alla GIORNATA NAZIONALE RISPARMIO TRADITO DEL 4 OTTOBRE A ROMA proclamata per ricordare questa vergogna mondiale, le richieste che abbiamo fatto al Governo, che è stato impegnato da Camera e Senato, le stiamo pretendendo, ma la politica si smuoverà solo se ci sarà partecipazione dei risparmiatori traditi ,il 4 ottobre è l’ultimo giorno utile per una decisione di questo Governo che possa riparare a questa enorme truffa colossale di massa con un Fondo Vittime da reato bancario alimentato dai € 2 Miliardi dei conti dormienti che abbiamo indicato e come prevedono e obbligano le leggi unica speranza in questo momento, pertanto se non dovesse risolvere il problema se ne assumerà tutte le colpe politiche, ma a noi ci interessa che risolva il problema e lo dobbiamo pretendere assieme a voi il 4 ottobre.
La Giornata Nazionale del Risparmio Tradito non è una manifestazione, è esclusivamente una giornata partecipata dai risparmiatori vittime, che davanti al Parlamento chiederanno la soluzione al problema, a questa vergogna nazionale e mondiale, che tutti ci auguriamo avvenga con il ripristino della tutela come da nostre richieste del 12 luglio 2017 votate alla Camera (vedi sito web),  caso contrario dovremo prenderne atto e dal 5 ottobre ognuno di noi potrà dimostrare le gravissime responsabilità di questo Governo che ha causato il problema  e non ha voluto risolverlo, ricordiamo che sono in pericolo anche gli 80.000 soci che hanno transato con il 15% e i pochi con il 50%, nel caso il 4 non dovesse andare bene, il rischio di revocatoria (restituzione dei soldi ai liquidatori delle 2 ex banche) sarà concreto.
 
PER CHI VOLESSE PRENOTARE TRAMITE IL MODULO INTERNET LE RICHIESTE SARANNO ACCETTATE FINO A MERCOLEDI’ 27/9/2017 al nostro link https://ezzelinodaonara.org/giornata-nazionale-risparmio-rubato-roma-04-ottobre-2017/
 
Saluti a tutti Patrizio Miatello tel 3357431389
 
N.B. RACCOMANDIAMO E RICORDIAMO A TUTTI DI FARE LA INSINUAZIONE AL PASSIVO, ANCHE CHI HA TRANSATO, DISPONIBILE DAL NOSTRO SITO INTERNET.

4 OTTOBRE ORE 11,00 ROMA GIORNATA NAZIONALE RISPARMIO TRADITO UNA VERGOGNA TUTTA ITALIANA SIAMO I N° 1 AL MONDO

PER LA VERGOGNA TUTTA ITALIANA E’ STATA PROCLAMATA LA

GIORNATA NAZIONALE DEL RISPARMIO TRADITO

VA RESTITUITO ART 47 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA

N° 1 AL MONDO SPARITI € 30 MILIARDI DI RISPARMI, SENZA COLPEVOLI TUTTO SULLE SPALLE DEGLI INDIFESI RISPARMIATORI VITTIME INNOCENTI DI AVERE AFFIDATO I PROPRI RISPARMI ALLE BANCHE.

PER PRENOTARE IL VIAGGIO IN PULLMAN

COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE POSTO PULLMAN ALLA GIORNATA NAZIONALE RISPARMIO TRADITO VA RISARCITO ART.47

ROMA DEL 4 OTTOBRE 2017  per chiedere che gli impegni del Governo vengano mantenuti  

VERSAMENTO CONTRIBUTO COSTO PULLMAN € 50,00 ( il costo PULLMAN SI AGGIRA DAI € 35/40 , COSTI DI ORGANIZZAZIONE € 5/10 )

TRAMITE BONIFICO Ezzelino III da Onara CODICE IBAN: IT74N0572862930068571359719  CAUSALE POSTO PULLMAN ROMA

Incontri prenotazioni pullman per 4 Ottobre ROMA nei MERCATI in Veneto

Come già ricordato, diventa fondamentale che a ROMA il 04 ottobre ci sia una partecipazione di massa, in quanto il Governo e la politica hanno preso degli impegni per rimediare a questa colossale truffa di massa BPVI , Veneto Banca, Banca Etruria, Banca Lazio, CARI Chieti, CARI Ferrara, tutti  ormai abbiamo capito che resta ben poco da fare, ora è solo un problema politico, la stessa politica che ci ha messo in queste drammatiche condizioni, si è impegnata con Camera e Senato di metterci una pezza,  il 4 ottobre più saremo e più potremo pretendere,  ora il Governo con i 2 Miliardi di € dei conti dormienti, può e deve risarcire i danni ai soci risparmiatori Vittime Veneti e del resto d’Italia.
La GIORNATA NAZIONALE DEL RISPARMIO TRADITO (RUBATO) che tutti ci auguriamo diventi una festa con la restituzione, dovrà restare nella storia per l’eternità, e nei prossimi anni celebrata in tutta Italia , il 4 ottobre giorno di San Francesco, sarà il ricordo e la vergogna per chi ha derubato e tradito i Risparmiatori una peso per i responsabili da ricordare e riportare in tutto il Mondo.
Per prenotazioni posto pullman vi aspettiamo ai mercati di:

-VICENZA Domani Sabato 16/9/2017 Viale Mercato (entrata mercato ortofrutticolo) saremo presenti dalle ore 9,30 alle ore 12,30 (ci saranno le telecamere di RETEVENETA da ore 11,00-12,00) tel 3408755454

 
-CITTADELLA PD Lunedì 18/9/2017 Via Roma 12 dalle ore 9,30 alle ore 12,30 tel 3357431391
 
– MESTRE VE Mercoledì 20/9/2017 Via Foppani davanti Banca Intesa  dalle ore 9,30 alle ore 12,30 tel 3476817187
 
-VICENZA  Giovedì 21/9/2017 Piazza dei Signori dalle ore 9,30 alle ore tel 3408755454
 
-ISOLA VICENTINA 22/9/2017 Davanti Cinema Teatro dalle ore 9,30 alle ore 12,30 tel 3357431389
 
– VOLPAGO DEL MONTELLO TV Sabato 23/9/2017 davanti  Comune dalle ore 9,30 alle ore 12,30 tel 3357431389
Seguiranno altri appuntamenti dal 25/9 al 29/9
Informazioni  Veneto  tel 3357431389 informazioni Resto Italia tel. 3371314782

RISPARMIATORI IL GOVERNO DEVE E PUO’ RIMEDIARE TUTTI A ROMA IL 4 OTTOBRE PERCHE’ ?

GIORNATA NAZIONALE

RISPARMIO TRADITO

VA RESTITUITO ART. 47

ROMA, 4 OTTOBRE 2017

aiutati che il ciel ti aiuta

Come già comunicato, è stata indetta e proclamata la GIORNATA NAZIONALE DEL RISPARMIO TRADITO VA RESTITUITO ART 47 a ROMA il 4 Ottobre 2017 ore 11.00 Piazza Montecitorio

Perché è importantissimo partecipare?

  1. 1. Perché è necessario affermare che il caso delle Banche Popolari in liquidazione, Banca Etruria Toscana e Lazio, Banca Marche, Cari Chieti, Cari Ferrara, Banca popolare di Bari riguarda nella maggior parte dei casi, dei piccoli soci risparmiatori e non degli speculatori di borsa.2. Perché è necessario affermare che il danno economico subito da 500.000 soci, non è frutto dei “rischi del mercato”, ma è la conseguenza dei reati compiuti dagli amministratori delle banche come l’aggiotaggio e l’ostacolo alla vigilanza.

    3. Perché ora è diventato un problema politico.

    4. Perché la politica con un decreto ha cancellato il risparmio, i diritti e le speranze a 500.000 soci risparmiatori, impedendo anche a chi ne aveva il diritto, di potersi rivalere oltre che sui patrimoni personali degli ex amministratori, anche su quello di chi ha ricevuto gli attivi delle Banche in liquidazione.

    5. Perché la politica deve tutelate tutti i Risparmiatori ed Imprese CHE HANNO DOVUTO
    ACQUISTARE QUOTE (DI FATTO ORA
    AZZERATE) DELLE BANCHE COOPERATIVE,
    C.D. “BACIATE”, A GARANZIA DI
    FINANZIAMENTI, DIVENUTI POI CREDITI
    DETERIORATI (NPL), FACENDO ESAMINARE
    GRATUITAMENTE, DALLE ASSOCIAZIONI CHE
    TUTELANO RISPARMIATORI ED IMPRESE
    SOPRA CITATE, TUTTE LE POSIZIONI A
    RIENTRO DELLA SGA, O CHI PER ESSA, AL
    FINE DI VERIFICARE L’ESISTENZA DI
    EVENTUALI COMPORTAMENTI ILLECITI MESSI
    IN PIEDI DALLE BANCHE A QUALSIASI TITOLO
    E CAUSA DI USURA.

    6.Perché ora la politica con un decreto deve e può rimediare, senza peso per i cittadini Italiani

    7. Perché la Camera con 3 ordini del giorno il 13/7/2017 votati all’unanimità e il Senato il 27/7/2017 hanno impegnato il Governo a risolvere i problemi delle 500.000 vittime da reati bancari di Veneto Banca,Banca Popolare di Vicenza, Banca Etruria Toscana e Lazio, Banca Marche, Cari Chieti, Cari Ferrara, Banca popolare di Bari

    8. Perché il 13/7/2017, 27/7/2017, 30/7/2017 al Governo sono state inviate le ragioni per la Istituzione del Fondo Vittime da reati bancari, indicandogli le risorse di € 2 Miliardi provenienti dai conti dormienti già trasferiti al capitolo 3382 delle entrate del bilancio dello Stato, che ai sensi della legge n. 266 del 23 dicembre 2005 articolo 1, comma 345 , prevede l’utilizzo degli importi dormienti trasferiti, proprio per le vittime da reato bancario, vale a dire che se il Governo vuole, può risolvere il problema e pagare il danno ai risparmiatori Vittime di questa colossale truffa di massa

    9. Perché il Governo si è impegnato e con € 2 Miliardi dei conti dormienti può risolvere il problema di tutte le Vittime di questa COLOSSALE TRUFFA DI MASSA che ha lasciato nel campo 500.000 soci risparmiatori vittime innocenti

    10. Perchè se il Governo non manterrà gli impegni di ripristinare il fondo welfare dei casi sociali 8000/12000 in estrema difficoltà ai quali erano stati destinati € 60 milioni da parte delle ex Veneto Banca e Popolare Vicenza ci saranno risvolti irreparabili a causa di una depressione di massa

    11. Perchè se il Governo non manterrà gli impegni, gli 83.000 soci che hanno transato dolorosamente accettando forzatamente il 15% e in alcuni casi il 50% (offerta transazione del 10 gennaio 2017), sono tutti in pericolo di revocatoria, i liquidatori possono chiedere indietro i soldi che hanno transato.

    12. Perché il 4 Ottobre 2017, per la prima volta tutti i risparmiatori di Veneto Banca, Banca Popolare di Vicenza, Banca Etruria Toscana e Lazio, Banca Marche, Cari Chieti, Cari Ferrara, Banca popolare di Bari e del resto d’Italia sono stati UNITI , quindi per la politica non sarà più un problema “SOLO dei 205.000 truffati” Veneto ma il peso politico si è alzato per altri 300.000 risparmiatori vittime truffate in tutta ITALIA.

    13. Perché le 500.000 vittime truffate, con le loro famiglie sono minimo 2.000.000 di persone e alle prossime elezioni nel segreto dell’urna, di certo non dimenticheranno chi ora dovesse dimenticarsi di loro.

    14. Perché se non saremo in tanti a Roma alla Giornata del risparmio tradito, quello che abbiamo subito fino a oggi, sarà solo un inizio della fine, che da tempo è iniziata, dei diritti al risparmio, del diritto alla proprietà e dei diritti di avere un futuro.

    Questi sono alcuni motivi che ci devono spingere a partecipare in massa il 4 Ottobre 2017, ora è il momento di partecipare tutti, tutti, tutti e chi a tempo non aspetti tempo.

 Questi sono alcuni motivi che ci devono spingere a partecipare in massa il 4 Ottobre 2017, ora è il momento di partecipare tutti, tutti, tutti e chi a tempo non aspetti tempo.

Prenota il posto pullman compila il modulo al nostro link https://ezzelinodaonara.org/giornata-nazionale-risparmio-rubato-roma-04-ottobre-2017/

Perché il 4 ottobre 2017 possa essere ricordato nella storia come un punto di svolta, dobbiamo essere in tanti!!! perchè il 4 di ottobre non possa diventare l’ultima e unica possibilità bisogna partecipare.

ABBIAMO ORGANIZZATO I SEGUENTI PUNTI AI MERCATI PER LA RACCOLTA DELLE ADESIONI PER CHI VUOLE VENIRE A ROMA 4 ottobre IN PULLMAN e non può fare l’adesione via internet:

VICENZA Mercato al  Sabato e al Giovedì tel 3408755454- ISOLA VICENTINA Mercato Venerdì tel 3408755454 – GAMBUGLIANO VI tutti i giorni tel 3491964905 – MESTRE Ve Mercato Mercoledì tel 3476817187 – CITTADELLA PD Mercato Lunedì tel 3357431389 – VOLPAGO DEL MONTELLO Mercato Sabato tel 337702021

Forza qualcosa di buono deve per forza accadere 

Un abbraccio a tutti Patrizio Miatello tel 3357431389

 

PRENOTA IL POSTO PULLMAN PER ROMA 4 OTTOBRE GIORNATA NAZIONALE DEL RISPARMIO TRADITO

GIORNATA NAZIONALE RISPARMIO TRADITO VA RISARCITO ART. 47 PER RICORDARE E PRETENDERE DALLA POLITICA GLI IMPEGNI AL RIMBORSO DEI RISPARMIATORI VITTIME DELLE BANCHE

ROMA MERCOLEDI’ 04 OTTOBRE 2017 ORE 11,00 PIAZZA MONTECITORIO ROMA

PER INFORMAZIONI TELEFONICHE  Zona

VICENZA Elena Bertorelli  tel 3387539188 Franco Carpin tel. 3408755454,

TREVISO Fabio Bello tel 3356281639, Danilo Scatolin tel 3484247900,Vitale Be Bortoli tel 337702021,

BELLUNO Vitale De Bortoli tel 337702021

PADOVA  Fulvio Cavallari  3356680033, Muzio Gianfranco 3450994787, Patrizio Miatello tel 3357431389

VENEZIA Franco Conte tel 3357294900, Francesca Scatto tel 3484449715

ROVIGO e FERRARA Milena Zaggia tel. 3371314782 , Alfredo Belluco 3396473870

VERONA Cristiano Dall’olmo tel 3934184544, Zini Giuseppe tel 3457313333

PORDENONE e FRIULI Stechezzini Carlo tel 3355370045

EMILIA ROMAGNA Milena Zaggia tel. 3371314782

TOSCANA -MARCHE Letizia Giorgianni tel. 3472447904

lista associazioni aderenti che hanno confermato di avvisare i propri associati e di contribuire alla giornata del 4 ottobre e che potete tenere come punti di riferimento:

ADUSBEF Fulvio Cavallari fvcavallari@gmail.com,  ADICO Carlo Garofolini   info@associazionedifesaconsumatori.it , APINDUSTRIA Veneto Ivan Palasgo segreteria@apindustriavenezia.it , AZIONE VITALE De Bortoli  Dario Pozzobon azionevitale@gmail.com , NO SALVA BANHCE FE-BO Azzerati CARIFE Ferrara Milena Zaggia milenazaggia@hotmail.it , VITTIME DEL SALVA BANCHE Letizia Giorgianni info.nosalvabanche@gmail.com , CASA DEL CONSUMATORE SCHIO Elena Bertorelli Schio@casadelconsumatoreveneto.it, CODACONS Franco Conte franco43conte@tiscali.it, SeniorItalia-Veneto  Lando Arbizzani vincenzo.gigli@senioritalia.it ,  ANLA Veneto Vincenzo Gigli lando.arbizzani@libero.it  , CONFEDERCONTRIBUENTI Alfredo Belluco alfredobelluco1952@gmail.com,  EZZELINO III DA ONARA Patrizio Miatello patrizio.miatello@gmail.com ,  Ridateci i Soldi di Veneto Banca Fabio Bello bello.f@tiscalinet.it

COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE POSTO PULLMAN ALLA GIORNATA NAZIONALE RISPARMIO TRADITO VA RISARCITO ART.47

ROMA DEL 4 OTTOBRE 2017  per chiedere che gli impegni del Governo vengano mantenuti  

VERSAMENTO CONTRIBUTO COSTO PULLMAN € 50,00 ( il costo PULLMAN SI AGGIRA DAI € 35/40 , COSTI DI ORGANIZZAZIONE € 5/10 )

TRAMITE BONIFICO Ezzelino III da Onara CODICE IBAN: IT74N0572862930068571359719  CAUSALE POSTO PULLMAN ROMA

OPPURE TRAMITE DONAZIONE CON CARTA DI CREDITO CLICCA SU TASTO DONAZIONE

Entro il 30 di settembre saranno date le informazioni luogo e orario di partenza del pullman a seconda delle zone :

 

PER RINGRAZIARE IL GOVERNO PER GLI IMPEGNI MANTENUTI O PER PRETENDERE CHE LI MANTENGA.
E’ STATA PROCLAMATA E ISTITUITA ,  ORGANIZZATA E CONDIVISA DA TUTTE LE ASSOCIAZIONI RISPARMIATORI E CONSUMATORI ALLE QUALI POTETE RIVOLGERVI PER LA PRENOTAZIONE,  ADUSBEF Fulvio Cavallari fvcavallari@gmail.com,  ADICO Carlo Garofolini   info@associazionedifesaconsumatori.it , APINDUSTRIA Ivan Palasgo segreteria@apindustriavenezia.it , NO SALVA BANCHE FE-BO Azzerati CARIFE Ferrara Milena Zaggia milenazaggia@hotmail.it , VITTIME DEL SALVA BANCHE Letizia Giorgianni info.nosalvabanche@gmail.com , CASA DEL CONSUMATORE SCHIO Elena Bertorelli Schio@casadelconsumatoreveneto.it, CODACONS Franco Conte franco43conte@tiscali.it, SeniorItalia-Veneto  Lando Arbizzani vincenzo.gigli@senioritalia.it , AZIONE VITALE De Bortoli  Dario Pozzobon azionevitale@gmail.com , ANLA Veneto Vincenzo Gigli lando.arbizzani@libero.it  , CONFEDERCONTRIBUENTI Alfredo Belluco alfredobelluco1952@gmail.com,  EZZELINO III DA ONARA Patrizio Miatello patrizio.miatello@gmail.com ,  NO SALVA BANCHE Letizia Giorgianni letizia.giorgianni@vittimedelsalvabanche.it ,  Ridateci i Soldi di Veneto Banca Fabio Bello bello.f@tiscalinet.it  aderenti al 31/08/2017.
A seguito della colossale truffa perpetrata dalle Banche: Banca Popolare di Vicenza società cooperativa, Veneto Banca società Cooperativa, Banca Etruria, Banche Marche, CARIFE,  CARICHIETI, BANCA POPOLARE DI BARI  che incredibilmente hanno e trasformato e trasformeranno i RISPARMIATORI in DEBITORI delle banche e dello Stato Italiano .

A seguito degli impegni del Governo impegnato dalla Camera il 13 luglio 2017 e dal Senato il 26 luglio 2017, per la istituzione di un fondo vittime di colossale truffa di massa  da reato bancario, per la tutela dei risparmiatori e imprese vittime innocenti , per la tutela di chi ha dolorosamente accettato la transazione al 15% condizionato dalla speranza di recuperare l’enorme perdita solo con la fusione e il proseguimento delle  banche e ora in balia di eventi drammatici e contrari a qualsiasi regola di democrazia, da parte delle associazioni e dei risparmiatori truffati stanchi e allo stremo viene indetta la GIORNATA NAZIONALE DEL RISPARMIO RUBATO per il 04 Ottobre 2017 a Roma ore 11,00 davanti a Palazzo Montecitorio sede del Parlamento Italiano.

DIVENTA FONDAMENTALE LA PARTECIPAZIONE PER IL RIPRISTINO  DEI DIRITTI FONDAMENTALI DI UNA SOCIETA’ CHE POSSA DARE UN FUTURO DI LIBERTA’ E GIUSTIZIA

 

STAMPA VOLANTINO PDF

Lettera al sottosegretario di Stato Maria Elena Boschi per le Vittime da reato bancario RISPARMIO TRADITO

lettera alla sottosegretaria di Stato Maria Elena Boschi, che abbiamo consegnato personalmente il 08 settembre a Padova grazie al Sen. Giorgio Santini, alla quale abbiamo chiesto un suo impegno diretto urgente per l’istituzione del fondo vittime da reati bancari, informandoLa che le associazioni hanno proclamato la :

Giornata Nazionale del risparmio tradito va restituito art 47

Mercoledì 04 ottobre 2017 ore 11,00 Piazza Montecitorio ROMA.

per sollecitare il Governo e il parlamento agli impegni presi, per il rimborso del credito risarcitorio o restitutorio dei risparmiatori azionisti clienti delle Banche vittime della colossale truffa di massa.

Ritenendo che il Governo con i € 2 Miliardi possa risolvere il problema dei risparmiatori traditi, che in base alle nostre indicazione è possibile e immediato, fiduciosi attendiamo i lavori in Parlamento della prossima settimana

Cordiali saluti Patrizio Miatello tel 3357431389

 

Lettera consegnata a mano in presenza del Sen. Giorgio Santini

Illustre Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Maria Elena Boschi

 A seguito delle tristi vicende bancarie che hanno lasciato sul campo centinaia di migliaia vittime innocenti, siamo a chiederLe il Suo impegno per la istituzione del fondo Vittime da reati societari degli amministratori bancari, che possa alleviare, salvare e mettere in sicurezza i risparmiatori che hanno subito il danno completo o parziale di azzeramento del loro risparmio fonte di sacrifici.

Nel ringraziarLa Le alleghiamo le iniziative e proposte delle associazioni  già in corso e che si sono sviluppate nel mese di Agosto con la Camera, Senato e Governo.

Restando a Sua disposizione porgiamo cordiali saluti.

Onara PD 08 Settembre 2017

Patrizio Miatello  tel 3357431389                                               

Trattative in corso

A seguito degli Ordini del giorno del 13/07/2017 approvati alla Camera all’unanimità proposti da On. Simonetta Rubinato, On. Sara Moretto e On. Federico Ginato

A seguito Ordine del giorno del 27/7/2017 approvato in commissione Finanze al  Senato  proposta dai Senatori dem Laura Puppato,  Rosanna Filippin, Giorgio Santini e Giampiero Dalla Zuanna

Che hanno impegnato il Governo ad assumere con prossimi provvedimenti, ogni iniziativa, utile ad assicurare in tempi ragionevoli il rimborso del credito risarcitorio o restitutorio dei risparmiatori azionisti clienti delle Banche di cui sia stata carpita la buona fede.

Ritenendo che gli azionisti risparmiatori di Veneto Banca, Banca Popolare di Vicenza siano stati vittime di una truffa di massa, che viene confermata dai documenti in nostre mani della Procura di Roma e Vicenza, diventa necessario e urgente i seguenti provvedimenti :

1) l’istituzione di un FONDO di solidarietà Vittime a favore degli azionisti soci risparmiatori,  tale fondo vittime da reati bancari potrà coprire anche le vittime di altre banche (Banca Etruria, Banca Marche, CARIFE Ferrara e CARICHIETI)  , si fa presente che ai sensi della legge n. 266 del 23 dicembre 2005 articolo 1, comma 345 , prevede l’utilizzo dei € 2 Miliardi dei conti dormienti, trasferiti di recente al capitolo 3382 delle entrate del bilancio dello Stato, alleghiamo le ragioni del fondo proposte da nostri consulenti del Prof. Avv. Rofolfo Bettiol  e del Tributarista Loris Mazzon

2) casi sociali (ex fondo Welfare di € 60 milioni per 8000-12000 risparmiatori in estrema difficoltà) coinvolgendo gli Istituti Bancari che hanno goduto recentemente di agevolazioni ,

3) recupero della rimanenza  € 180 milioni relativi delle mancate transazioni individuali, l’impegno a non tassare e tantomeno a revocare gli accordi transattivi fin qui avvenuti con gli azionisti coinvolgendo gli Istituti Bancari che hanno goduto recentemente di agevolazioni

4) Tutela e mantenimento delle linee di credito alle imprese che hanno subito l’azzeramento delle azioni.

5) Tutela e recupero beni e immobili con particolare valore artistico.

Da Parte del Governo rappresentato dal sottosegretario On Pier Paolo Baretta in data 04/09/2017 viene confermata la volontà e l’ordine al Parlamento rappresentato dal Sen Giorgio Santini, di procedere urgentemente con i lavori parlamentari al fine di ottenere in tempi brevi quanto proposto.

Onara PD 08 settembre 2017

 

Incontro sollecito istituzione fondo vittime da reati bancari

Padova 04 Settembre 2017

Incontrato il Governo e il Parlamento rappresentati dal sottosegretario  On. Pier Paolo Baretta e dal  Senatore dem Giorgio Santini, in rappresentanza delle associazioni rag. Patrizio Miatello ass.ne Ezzelino III da Onara, Prof.Avv. Rodolfo Bettiol e il Tributarista Loris Mazzon .

A seguito degli Ordini del giorno del 13/07/2017 approvati alla Camera all’unanimità proposti da On. Simonetta Rubinato, On. Sara Moretto e On. Federico Ginato https://ezzelinodaonara.org/2017/08/24/governo-emergenza-risparmiatori-veneto-banca-e-bpvi-non-ce-tempo-da-perdere/

 

A seguito Ordine del giorno del 27/7/2017 approvato in commissione Finanze al  Senato  proposta dai Senatori dem Laura Puppato,  Rosanna Filippin, Giorgio Santini e Giampiero Dalla Zuanna  https://ezzelinodaonara.org/2017/08/24/governo-emergenza-risparmiatori-veneto-banca-e-bpvi-non-ce-tempo-da-perdere/

Che hanno impegnato il Governo ad assumere con prossimi provvedimenti, ogni iniziativa, utile ad assicurare in tempi ragionevoli il rimborso del credito risarcitorio o restitutorio dei risparmiatori azionisti clienti delle Banche di cui sia stata carpita la buona fede.

Ritenendo che gli azionisti risparmiatori di Veneto Banca, Banca Popolare di Vicenza, Banca Etruria, Banca Marche, CARIFE Ferrara, CARICHIETI  siano stati vittime di una truffa di massa, diventano necessari e urgenti i seguenti provvedimenti :

 1) l’istituzione di un FONDO di solidarietà Vittime a favore degli azionisti soci risparmiatori,  tale fondo vittime da reati bancari potrà coprire tutte le vittime da reati bancari di Veneto Banca, Banca Popolare di Vicenza, Banca Etruria, Banca Marche, CARIFE Ferrara, CARICHIETI e eventuali altre situazioni analoghe,  sono stati individuati  € 2 Miliardi che ai sensi della legge n. 266 del 23 dicembre 2005 articolo 1, comma 345 , prevede l’utilizzo degli importi trasferiti al capitolo 3382 delle entrate del bilancio dello Stato, si allega il progetto e le ragioni del  fondo vittime reati societari bancari , come da nostre mail del 31 luglio, del 12 e 31 agosto 2017.

2) casi sociali (ex fondo Welfare Veneto Banca e Popolare di Vicenza di € 60 milioni) coinvolgendo gli Istituti Bancari che hanno goduto recentemente di agevolazioni ,

 3) recupero della rimanenza  € 180 milioni relativi delle mancate transazioni individuali, l’impegno a non tassare e tantomeno a revocare gli accordi transattivi fin qui avvenuti con gli azionisti coinvolgendo gli Istituti Bancari che hanno goduto recentemente di agevolazioni

 4) Tutela e mantenimento delle linee di credito alle imprese che hanno subito l’azzeramento delle azioni.

5) Tutela e recupero beni e immobili con particolare valore artistico.

Da Parte del Governo rappresentato dal sottosegretario On Pier Paolo Baretta viene confermata la volontà e l’ordine al Parlamento rappresentato dal Sen Giorgio Santini, di procedere urgentemente con i lavori parlamentari al fine di ottenere in tempi brevi quanto proposto.

Padova 04 settembre 2017