Celebrazione del 4 ottobre Giornata Nazionale del Risparmio Tradito va Restituito art 47

Si è celebrata il 4 ottobre la Giornata Nazionale del Risparmio Tradito (proclamata dalle associazioni in data 2 agosto 2017 a San Giorgio in Bosco PD).
Grazie alla sufficiente partecipazione di circa 800 Risparmiatori traditi partecipanti a Roma e alle migliaia di adesioni on-line, è stato ottenuto un buon  riscontro mediatico, inoltre :
1) Abbiamo incontrato i rappresentanti politici di Camera e Senato, da parte di tutte le forze politiche del parlamento che hanno confermato l’impegno a mantenere quanto da loro votato il 13/7/2017 e 27/7/2017 relativamente ai rimborsi dei danni e tutela dei risparmiatori traditi, vedi comunicato dei Senatori di maggioranza https://ezzelinodaonara.org/2017/10/06/risparmio-tradito-risposta-senatori/
2) Siamo stati ricevuti dalla Commissione bicamerale d’inchiesta sulle banche, Pierferdinando Casini, insieme ai suoi vice Brunetta e Marino, presenti i rappresentanti dei risparmiatori Elena Bertorelli della Casa del Consumatore, Antonio Ciannilli del Comitato vittime del salva banche e Patrizio Miatello dell’associazione Ezzelino III da Onara. Abbiamo preteso che la commissione, dato il poco tempo di vita a sua disposizione, debba indagare e confermare che i soci risparmiatori sono stati vittime da reati bancari di una colossale truffa di massa,  con la conseguente possibilità di istituire il fondo vittime dei reati commessi dagli amministratori e dalle banche. Da parte del presidente Casini della commissione c’è stata la massima disponibilità di verificare con estrema urgenza, tutte le proposte , i documenti probatori acquisiti dalle Procure di Roma e Vicenza in nostre mani, con le relative indicazione del lavoro di studio eseguito dal Prof. Bettiol e il Tributarista Mazzon in questi ultimi 8 mesi, che potrà facilitare la commissione parlamentare visto il pochissimo tempo che hanno a disposizione.

3) Incontro con il Governo Mercoledì 11 ottobre 2017 ore 16,00  a Roma dove i rappresentanti dei Risparmiatori pretenderanno una risposta concreta per il fondo Vittime o altri strumenti di rimborso certi, liquidi ed esigibili, per il danno subito dai soci risparmiatori.

Augurandoci che per Mercoledì 11 ottobre 2017 il Governo possa concretamente fare qualcosa per porre rimedio a questa colossale truffa di massa, che continua ancora a danneggiare i risparmiatori traditi e truffati.
Vi comunicheremo l’esito dell’incontro con il Governo di mercoledì 11 appena ci sarà possibile.
Cordiali saluti Patrizio Miatello
N.B. Ricordiamo a tutti i soci risparmiatori anche chi ha transato, l’assoluta importanza di fare l’insinuazione al passivo compilando il modulo al nostro link https://ezzelinodaonara.org/insinuazione-al-passivo-veneto-banca-e-popolare-di-vicenza/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...