Audizione Prof.Rodolfo Bettiol Patrizio Miatello commissione parlamentare di inchiesta per Fondo vittime da reato bancario

A seguito delle audizioni che abbiamo organizzato per tutte le associazioni con la Commissione Parlamentare di Inchiesta dello scorso 31 ottobre, Vi comunichiamo che abbiamo consegnato alla stessa dei documenti della Procura di Roma acquisiti e studiati in questi ultimi 8 mesi dal Prof. Bettiol e dal Tributarista Mazzon.

UNA PROVA CHIAVE CHE DIMOSTRA LA TRUFFA DI MASSA. IL SOFTWARE PIRATA CHE HA RESO TUTTI INVESTITORI….

Nei documenti lasciati alla Commissione, viene descritto come i soci risparmiatori delle 2 banche, venivano profilati in maniera falsa attraverso un apposito software capace di rendere adeguato l’investimento anche a chi richiedeva di non esporsi a rischi, il tutto aggirando le più basilari norme a tutela dei risparmiatori, confermando come abbiamo sempre sostenuto, che nella maggior parte dei casi, i risparmiatori non hanno subito i rischi di mercato, ma sono state vittime dei reati perpetrati dagli amministratori bancari e dai loro sodali.

Con le nostre indicazioni la commissione potrà indagare e verificare in tempi estremamente brevi la gravità della questione, confermando anche grazie a questo che si tratta di una colossale truffa di massa, capace di creare centinaia di migliaia di vittime innocenti risparmiatori traditi, risparmiatori che non possono essere dimenticati.

Se la commissione attesterà quanto sopra riportato, la politica tutta entro il 10 di novembre, potrà inserire l’emendamento nella finanziaria per l’istituzione del fondo vittime da reato bancario o altra iniziativa che possa risarcire il danno subito dai risparmiatori che ne avranno titolo.

Di seguito ecco un riassunto delle indicazioni date:

1) necessità che venga istituito un fondo vittime da reato bancario risparmio tradito, al più presto possibile e comunque in questa finanziaria. Il fondo Vittime da reato bancario che il Prof.Avv. Rodolfo Bettiol ha spiegato nei particolari con le varie normative a supporto, può essere istituito senza alcuna difficoltà e SENZA DOVER ATTENDERE UNA SENTENZA, nei confronti degli amministratori delle 2 banche. Solo tale strumento potrebbe in tempi brevi riequilibrare i diritti negati ai 200.000 soci risparmiatori traditi.

2) necessità di sollecitare Banca Intesa in modo che possa accelerare e definire i tempi relativamente al fondo dei € 100 Milioni per le persone più deboli come da loro comunicato in data 10 ottobre 2017, persone che necessitano di un immediato intervento in quanto a rischio.

3) Abbiamo richiesto che i costi per la tenuta dei titoli siano azzerati, al fine di evitare che i risparmiatori paghino o siano costretti a pagare mensilmente (10/17 € mese) per la tenuta obbligata di questi titoli. Un danno oltre alla beffa che riteniamo inaccettabile. Tale danno deve essere evitato in tutti i modi, intervenendo con Banca Intesa in modo che il problema venga risolto, il costo gestione titoli e relativo conto corrente dei soci traditi deve essere € 0,00

Tutto quanto sopra per un risarcimento e tutela dei risparmiatori e delle imprese tradite, come da impegni da impegni della Camera 13/7/2017 impegni del Senato 27/7/2017 impegni del Governo 11/10/2017 impegni della Commissione parlamentare 31/10/2017.

Bisogna però considerare la possibilità che la politica non faccia niente e per questo motivo vi invitiamo a fare la pre-adesione gratuita e non vincolante al PROGETTO EZZELINO – ART. 47. IL RISPARMIO TRADITO, VA RISARCITO.

La pre-adesione in massa serve a far capire che ci siamo e che non smettiamo di combattere per questo viene fatta in maniera completamente gratuita.

Il Progetto ha come obiettivo quello di unire tutti i soci risparmiatori traditi, in modo da far sentire forte la nostra voce in tutte le sedi ed a tutti i livelli.

Però solo l’unione può darci la forza… anche di ripartire da zero.

Intervento Prof. Avv. Rodolfo Bettiol 1

Intervento Prof. Avv. Rodolfo Bettiol  fondo vittime da reato

Intervento Patrizio Miatello  esposizione 3 punti software profilazione.

Intervento Patrizio Miatello su Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...