CONSOB e BANCA D’ITALIA un sistema che ha creato Vittime risparmiatori traditi

Ormai è fuori da ogni dubbio che i 200.000 Soci risparmiatori delle ex banche popolari cooperative Vento Banca e Banca Popolare di Vicenza, trasformati in azionisti, sono state vittime innocenti di un sistema che non ha funzionato e non funziona, dove bisognerà fortemente intervenire.  
 
Come da relazione CONSOB del 2/5/2016 (allegato CONSOB), dove riportano il meccanismo dell’errata profilazione dal 2012 con un software che in sostanza cambiava il profilo dei Risparmiatori in speculatori. 
Segnalo le seguenti  Domande :
 
1) Sen Paola De Pin la CONSOB aveva iniziato a capire le anomalie nel 2012 di Veneto Banca, se ne rende conto nel 2016. Ma se CONSOB si rende conto dopo 3 anni del problema, come poteva rendersene conto la Signora Maria , che nel 2012 è stata profilata come speculatore ?
Angelo Apponi CONSOB risponde noi lo abbiamo segnalato alla Magistratura (ma dopo 3 anni)
 
2) Sen. Paola De Pin, risulta che le 2 Banche Venete hanno pagato nella transazione del 10 gennaio 2017 dei soci che risultavano scavalcati, dichiarando che tali nominativi erano relativi alla lista ordinata dalla CONSOB è vero che avete dato questa lista ? 

Angelo Apponi, direttore generale della Consob, ha dichiarato che CONSOB non ha mai dato nessuna lista dei scavalcati.

Pertanto , di conseguenza  è falso quanto dichiarato dalle banche a gennaio 2017 in occasione dell’offerta di transazione dove i soci presunti scavalcati hanno ricevuto il 50%, a scapito di altri che avevano fatto regolare ordine di vendita scritto ancora dal 2013, le banche avevano giustificato il fatto che queste persone non erano dentro alla lista di CONSOB. 

E’ molto  molto molto molto grave
Per i risparmiatori scavalcati esempio con ordini di vendita fatti nel 2013 a Veneto Banca sono stati scavalcati nel 2013,nel 2014, nel 2015 da chi nemmeno ha fatto l’ordine scritto (di è disponibile lista  come di tutti i documenti acquisiti dalle procure)  cosa molto più grave viene confermato che la lista CONSOB dei scavalcati per la transazione del gennaio 2017 non esiste, e quindi ancora una volta traditi da chi ha gestito le banche nell’ultimo periodo.
Molti di questi risparmiatori sono a  rischio conclamato , chiediamo a  tutto il parlamento che faccia subito qualcosa è necessario e vitale che venga istituito il fondo vittime da reato bancario RISPARMIO TRADITO, in questa finanziaria, per non pentirsene amaramente di non averlo fatto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...