Banche: Casini riceve associazioni risparmiatori

ROMA – Questa mattina il presidente della Commissione bicamerale di inchiesta sul sistema bancario e finanziario, Pier Ferdinando Casini, e i vice presidenti, Mauro Maria Marino e Renato Brunetta, hanno ricevuto le associazioni dei risparmiatori che parteciperanno nel pomeriggio all’ incontro con il sottosegretario all’ Economia, Pier Paolo Baretta. Tra i presenti     c’erano Patrizio Miatello, Dario Pozzobon e Michele Vanin (Associazione Ezzelino III da Onara); Antonio Tognoni (Unione nazionale consumatori); Franco Conte (Codacons) e Barbara Puschiasis (Consulta tecnica legale delle associazioni dei risparmiatori). Le associazioni hanno ringraziato la Commissione per il lavoro svolto e chiesto che nella relazione finale siano contenute le loro proposte, gia’ emerse nel corso delle audizioni.  Patrizio Miatello in nome dei risparmiatori nel confermare la preziosa opera svolta sottolinea che l’attività del  Presidente Pier Ferdinando Casini , dei vice presidenti, Mauro Maria Marino e Renato Brunetta, è stata fondamentale e ha cambiato il corso della storia salvando con la verità, centinaia di migliaia di risparmiatori vittime innocenti di una colossale truffa finanziaria di massa, portando alla luce i lati oscuri di un sistema dei controlli e di leggi che dovranno essere cambiate, modificate urgentemente atte a evitare quanto accaduto, in modo che il risparmio debba ritornare a essere tutelato come dettato dall’art 47 della Costituzione del Repubblica.
Grazie infinite per il suo lavoro Presidente Casini, grazie a tutti parlamentari della commissione d’inchiesta banche.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...