Repubblica.it – La lunga storia del fondo di risarcimento dei soci delle venete

Attivare il Fondo di ristoro per le vittime dei reati bancari. Preoccupati per i tempi e le lungaggini dei processi (aggravati dalla decisione del gip di Roma di rinviare gli atti del procedimento a Treviso, per incompetenza territoriale) gli ex soci di Veneto Banca e della Popolare di Vicenza guardano adesso al Fondo istituito dall’ultima legge di Bilancio come “l’unico strumento ad oggi utile per ridare giustizia ai risparmiatori”, e chiedono che si proceda con urgenza alla pubblicazione dei decreti attuativi. Continua leggere l’articolo  la  Repubblica Rosaria Amato……….

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *