CRAC BPVI, LA CASSAZIONE BOCCIA IL TRASFERIMENTO I RISPARMIATORI A ROMA IL 4 PER ANNIVERSARIO GIORNATA RISPARMIO TRADITO

Crac bpvi. Nessun trasferimento. La Cassazione ha respinto la richiesta di spostare da Vicenza a Trento il processo per la Banca Popolare di Vicenza. I difensori degli imputati, tra i quali l’ex presidente della Banca Gianni Zonin e gli ex vicedirettori Emanuele Giustini e Paolo Marin, avevano infatti avanzato questa richiesta sostenendo che nella città berica non c’era un clima sereno per affrontare il dibattimento. La Suprema Corte ha però dichiarato categoricamente inammissibile questa istanza istanza. L’iter processuale, lasciato in stand by, può ripartire. Una notizia che è stata appresa in mattinata con soddisfazione dalle associazioni che seguono i tanti risparmiatori truffati dall’istituto In tutto questo altra buna notizia. L’amministrazione comunale di Vicenza, su volontà del sindaco, Francesco Rucco, si è costituita per la prima volta parte civile e sarà seguito dal docente universitario, l’avvocato Giovanni Caruso. Risparmiatori che domani 4 ottobre saranno a Roma per l’anniversario della grande manifestazione dell’anno scorso Giornata del Risparmio Tradito che ha portato l’ex Governo a istituire il fondo di ristoro finanziario segnando il principio del ristoro ai risparmiatori Vittime della colossale truffa di massa di ex Banca Popolare di Vicenza, ex Veneto Banca, ex Banca Etruria, ex Banca CariChiesti, ex Banca Marche, ex Banca CariFerrara
Intervista  Antonino Capelleri Procuratore Capo
Intervista a Patrizio Miatello presidente Ezzelino III da Onara  Giustizia Risparmiatori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...